PlayStation

Gran Turismo è “come i Beatles” secondo il creatore della serie

Gran Turismo è una delle saghe più amate dagli appassionati di simulatori di guida. Nel corso degli anni molti altri videogiochi hanno messo in campo la propria versione del genere e hanno ottenuto il consenso degli appassionati: parliamo di opere come Forza e Forza Motorsport, Project Cars e Assetto Corsa. Gran Turismo rimane comunque un punto di riferimento e secondo Kazunori Yamauchi, creatore della serie e capo di Polyphony Digital, c’è un motivo.

Gran Turismo “è come i Beatles: loro hanno creato la musica pop, l’hanno resa popolare e oggigiorno per noi è qualcosa di normale. Sì, è uno standard. Ma se i Beatles non fossero spuntati fuori, potremmo non avere la musica pop. Penso che sia questa la verità quando si parla di qualcosa di veramente creativo.” Queste le parole di Yamauchi, rilasciate durante un’intervista a Motorsport.com.

Gran Turismo Sport

Secondo il creatore di Gran Turismo, infatti, oggigiorno esiste uno standard all’interno del mondo dei simulatori di guida e la sua saga ha fatto in modo di crearlo. All’epoca il team è stato in grado di creare qualcosa di “veramente creativo” e, vedendolo oggi, sembra solo ordinario ma è proprio ciò che ha permesso al resto di esistere.

Si tratta di un punto di vista molto forte, non c’è che dire. Gran Turismo è ancora oggi una saga di primo piano nel mondo PlayStation e, secondo quanto detto da Yamauchi stesso negli ultimi mesi, il prossimo capitolo per PlayStation 5 sarà un Gran Turismo completo, che offrirà il “passato, presente e futuro” della serie. Speriamo di ricevere presto nuove informazioni sul nuovo capitolo dedicato alla prossima console di casa Sony.

Se volete subito giocare con GT Sport, potete acquistarlo su Amazon, precisamente a questo indirizzo.