Giochi PC

GTA 5 e Red Dead Redemption 2: ecco gli incredibili dati di vendita dei due giochi

L’industria videoludica è, purtroppo, spesso segnata da grandi insuccessi commerciali che portano giochi e, alle volte, interi studios al fallimento. Be’, non è assolutamente il caso di Take-Two, compagnia madre di Rockstar Games e 2K Games (la quale si occupa di team come Gearbox Software). Durante una recente riunione finanziaria, la società ha illustrato agli azionisti i dati di vendita dei suoi giochi di punta: GTA 5, Red Dead Redemption 2, NBA 2K20 e Borderlands 3.

Sappiamo quindi con certezza che GTA 5 è arrivato a quota 115 milioni di copie distribuite (che è diverso, per quanto non troppo, da “vendute”). Nell’ultimo quarto finanziario (ovvero dal 1 luglio 2019 fino al 30 settembre 2019), l’epopea criminale di Rockstar ha piazzato 5 milioni di copie aggiuntive. Si tratta di numeri scioccanti, considerando poi che il gioco è vecchio di sei anni. Probabilmente, il costante successo di GTA Online gli permette di rimanere sempre sotto gli occhi dei fan.

Allontaniamoci dal contemporaneo e lanciamoci nel passato, però, e vediamo i risultati di vendita di Red Dead Redemption 2. Il western è arrivato a quota 26.5 milioni di copie distribuite, con un aumento di 1.5 milioni dispetto al quarto precedente. Ovviamente questi valori non includono ancora la versione PC del gioco, distribuita solo pochi giorni fa. Con l’arrivo su PC il titolo è destinato a crescere e, se mantenesse un ritmo pari a quello dell’ultimo anno, potrebbe di certo avvicinarsi ai risultati di GTA 5 nel corso del tempo.

Mettiamo da parte Rockstar con i suoi GTA 5 e RDR 2, però, e vediamo cosa è uscito dalla fucina di 2K Games. Borderlands 3 ha piazzato per ora 7 milioni di copie distribuite, un numero che potrebbe sembrare di poco conto davanti ai mostri sacri di Rockstar, ma che in realtà è più che soddisfacente considerando che si tratta dei risultati delle prime due settimane dal rilascio. Anche NBA 2K20 si difende bene, con 6 milioni di copie distribuite, valore superiore a NBA 2K19, considerando lo stesso lasso di tempo.

Le vendite di questo trimestre, inoltre, hanno visto un miglioramento nel lato digitale con un passaggio dal 31% del totale (periodo marzo-giugno 2019) al 50 % (luglio-settembre 2019). Anche le tanto criticate microtransazioni sono un successo: nell’ultimo quarto hanno fruttato ben 317 milioni di dollari.

Potete acquistare Red Dead Redemption 2, Grand Theft Auto 5, Borderlands 3 o NBA 2K20 su Amazon in questo momento.