Giochi PC

Half-Life Alyx: ecco perché è un prequel e non Half-Life 3

Solo tre giorni sono passati dall’uscita di Half-Life Alyx, e la reazione del pubblico fin’ora è del tutto positiva. Lo sparatutto in prima persona giocabile (quasi) esclusivamente con la tecnologia VR, sta dando nuova vita alla serie che si era conclusa 13 anni fa. Trattandosi di un prequel però, a cavallo tra i primi due titoli della serie, molti fan si stanno giustamente chiedendo perché Valve non abbia scelto di proseguire con la trama sviluppando l’attesissimo Half-Life 3.

Ecco che la risposta a questa domanda giunge da un’intervista dell’EDGE Magazine (May 2020, issue 344) ai membri dello staff di Valve. A quanto pare la motivazione è strettamente legata alla tecnologia VR.

Half-Life Alyx

Ecco le parole del level designer Dario Casali in merito:

C’era un motivo per cui abbiamo deciso di farne un prequel. Abbiamo riconosciuto il fatto che la piattaforma VR ha un pubblico limitato oltre al fatto che questo gioco non fosse Half-Life 3. Non volevamo rilasciare un prodotto con cui non tutti i fan di Half-Life potessero giocare e che proseguisse con la trama da dove si era conclusa in HL2, lasciando poi così tutte le persone senza visori VR a chiedersi: “Ehi, perché non possiamo prendervi parte?”

Il designer Greg Coomer ha poi aggiunto:

Per certi versi, è stata una decisione difficile quella di creare questo titolo che in termini di hardware non è accessibile a un vasto numero di persone che vorrebbero davvero giocarci. È stata una cosa con cui abbiamo davvero faticato, e continueremo a farlo in futuro. Non è il nostro obiettivo quello di realizzare giochi Half-Life solo per un pubblico ristretto.

Successivamente l’artista Robert Briscoe e nuovamente Coomer, proseguono spiegando come la trama di Half-Life Alyx si rivela comunque interessante nonostante si tratti di un prequel.

Briscoe: C’era questo spazio tra Half-Life 1 e 2 che era completamente inesplorato. Per me è stato super eccitante perché, in quanto fan, sono sempre stato un appassionato delle tradizioni.

Coomer: Come spesso accade nei prequel, Alyx in realtà prosegue con la trama: solo non direttamente e cronologicamente oltre ad Half-Life 2.

E voi cosa ne pensate della scelta di Valve con l’esclusiva tecnologia VR? Fatecelo sapere nei commenti.

Se siete interessati a un ottimo visore VR, date un’occhiata all’Oculus Rift.