Tom's Hardware Italia
Xbox One

Halo Infinite, cosa ci aspettiamo dal nuovo capitolo di 343

Schermo nero, luci spente: acqua, fiumi, animali, caverne e spiagge; un posto paradisiaco, incantevole, a tratti ricorda il continente Africano, nella sua immensa bellezza e varietà. La musica si fa più intensa, i brividi salgono e non si riesce a capire il perché, ma poi compaiono loro: una squadra di marine si guarda intorno storditi, […]

Schermo nero, luci spente: acqua, fiumi, animali, caverne e spiagge; un posto paradisiaco, incantevole, a tratti ricorda il continente Africano, nella sua immensa bellezza e varietà. La musica si fa più intensa, i brividi salgono e non si riesce a capire il perché, ma poi compaiono loro: una squadra di marine si guarda intorno storditi, persi, stanchi, ma allo stesso tempo stupiti dalla bellezza di quel mondo tanto magico, quanto ostile. La telecamera si allontana, la visuale si fa più larga e un casco fa la sua comparsa: Master Chief è tornato e non poteva farlo in una maniera più sorprendente. Halo Infinite è ufficialmente il sesto capitolo della saga main di 343industries e continuerà, li, dove si era interrotto con Halo 5 Guardians.

In questo articolo andremo ad analizzare il trailer e raccontarvi che cosa ci potremmo aspettare da questo sesto nuovo episodio, che sembra, a tutti gli effetti un punto di svolta per la serie.

Caro vecchio Halo

Il trailer non è basato sulla storia, ma di più per mostrare il nuovo motore proprietario del gioco ideato da 343: SlipSpace Engine, un passo tecnologico importante che ha lasciato senza fiato tutti gli spettatori. Nonostante della storia si sappia poco -ma scenderemo più tardi sulle teorie-, è chiaro che quello che abbiamo visto si tratta a tutti gli effetti del gioco vero e proprio, e non, quindi, di un concept. La cosa che salta subito all'occhio è l'incredibile quantità di animali e varietà presente su schermo, una cosa mai vista nella saga e che da l'impressioni di spostarsi per la prima volta in assoluto sul concetto di FPS Open World, o comunque di ritornare a quella struttura sandbox, tanto amata in passato. Una cosa è certa: tecnicamente sembra davvero possente: tra illuminazione, qualità dei dettagli e riflessi siamo davanti finalmente a un nuovo passo in avanti per Halo. Difficile poter esprimere qualcosina in più, avendolo visto per solo due minuti di trailer, ma le prime considerazioni lasciano ben sperare per qualcosa di graficamente notevole.

44Sorprendente, quasi inaspettata la conferma della volontà dello studio first party di Microsoft di tornare al vecchio stile originale della prima trilogia, proponendo un art style e un effetto grafico che si avvicina molto ai capolavori di Bungie, richiesta che la community ha più espresso e che finalmente ha trovato risposta. Questo ritorno alle origini, però, non vale apparentemente solo per l'aspetto estetico, ma anche per quanto concerne la colonna sonora: più emozionale e nostalgica di quanto lo fossero quelle di Halo 4 e 5, tanto da sorprendere persino Martin O'Donnell, corso su Twitter a fare i complimenti per la traccia sonora, non roba da poco – oppure lui c'entra qualcosa? –

Che viaggio percorreremo ?

Ora non vorremmo deludere le aspettative dei fan, ma vediamo difficile che Halo Infinite possa uscire in questa generazione di console, oltre alla qualità mostrata, siamo davanti a un'esperienza incredibile nuova e che seppur è a tutti gli effetti il sesto capitolo, rappresenta a conti fatti, un nuovo inizio. Insomma, non un reboot totale, ma sicuramente un reboot artistico e di meccaniche non indifferente. 343 starà lavorando duramente, molto probabilmente, per poterlo rilasciare probabilmente come titolo di lancio, ma questo lo scopriremo solo durante il prossimo E3. Inoltre, c'è da capire se sarà un open world, cosa che ci aspettiamo maggiormente, o un sandbox più grande, una cosa è certa, vogliamo assolutamente battaglie campali e possibilità multiple di percorso.

11

E la storia? Che ruolo avrà la storia? Tutto torna in realtà, secondo i ragionamenti costruiti dai fan e da noi, Master Chief dovrebbe trovarsi su un anello, molto probabilmente l'Omega Halo: l'installazione 07. Come ci sono finiti? È possibile che Cortana abbia intercettato la Infinity, la nave della UNSC più grande della flotta UNSC e l'abbia fatta schiantare su questo anello. Bisognerà capire che ruolo avrà questo anello e se Chief troverà un'altra intelligenza artificiale con cui fare affidamento. A questo punto la Infinity potrebbe diventare un HUB per la sopravvivenza umana e permetterci così di esplorare liberamente il tutto. Siamo sempre nel campo delle ipotesi, forse anche un po' sognando, ma la possibilità di esplorare un Halo, potenziandosi sempre di più e trovando armi, magari con una grandissima varietà di nemici, tra cui i Flood, potrebbe essere potenzialmente la chiave di volta per una nuova saga, poi diciamoci la verità: Halo ha sempre avuto le potenzialità per diventare open world.

HALO INFINITEOvviamente sarò necessario scoprire se sarà solo un titolo only single player o si espanderà anche nell'online, poiché è possibile che venga rilasciato anche un gioco online a parte, così come non è da escludere che la "campagna" di Halo Infinite non possa essere un mondo persistente e completamente condiviso dai giocatori, il quale sarebbe più coerente con l'idea di Game As a Service di Microsoft.

Ovviamente sarò necessario scoprire se sarà solo un titolo only single player o si espanderà anche nell'online.

Una cosa è certa, questo trailer ci ha emozionato, sorpreso, ha ridato linfa vitale ad una saga che stava rischiando di cadere nella "normalità" nell'essere un FPS come tutti gli altri. Invece, ha ripreso la  sua identità, un suo percorso e la curiosità è sicuramente alle stelle. Non vediamo l'ora di saperne di più, ma fino ad allora, continueremo a vedere il trailer in cerca degli easter egg confermati, lasciati da 343 all'interno del video. Halo è un'esperienza ormai scontata per Xbox, ma nonostante ciò, riesce ancora a regalare emozioni come le prime volte, questo dimostra l'importanza di una forte proprietà intelletuale che ha cambiato il mondo di intendere gli sparatutto in prima persona su console e che rischia, almeno solo con le premesse, di farlo ancora. Halo è tornato.


Tom's Consiglia

Mai giocato ad Halo? Recupera la Master Chief Collection e Halo 5 Guardians ad un prezzo speciale su Amazon!