Xbox

Hellblade 2, Ninja Theory aveva in mente il titolo ancor prima dell’acquisizione di Microsoft

La scorsa notte si sono tenuti i The Game Awards 2019, un evento colmo di annunci e premiazioni, che ha tenuto con il fiato sospeso gli innumerevoli spettatori con una lunga serie di annunci e di sorprese varie. A prendersi la scena, oltre ovviamente all’incoronazione di Sekiro: Shadows Die Twice come gioco dell’anno, è stato l’inaspettato annuncio di Hellblade 2 da parte di Ninja Theory.

Un reveal che pochi si aspettavano e che ha decisamente stupito, oltre che per l’esoterica ed ammaliante aurea che sembra permeare l’opera, anche per un aspetto tecnico a dir poco strabiliante e che sembra finalmente accendere in modo definitivo i riflettori sulle potenzialità dell’attesissima next-gen. Quanto visto nel trailer, infatti, proviene direttamente dall’engine alla base del titolo.

Hellblade 2: Senua's Saga

Così come dopo ogni annuncio, anche questa volta i giorni successivi al reveal si sono rivelati colmi di notizie e curiosità e, a quanto pare, sembrerebbe proprio che Hellblade 2 sia nei pensieri di Ninja Theory da parecchio tempo.

Il celebre Phil Spencer ha infatti ammesso in un’intervista che il progetto era nei piani e nelle intenzioni della software house da diverso tempo, ossia da addirittura prima dell’acquisizione dello studio da parte di Microsoft, avvenuta nell’oramai lontano giugno 2018.

Che ne pensate di questa notizia e, soprattutto, dell’annuncio del titolo avvenuto durante la cerimonia dei The Game Awards 2019? Avete giocato il primo peculiarissimo titolo di Ninja Theory o non avete ancora avuto la fortuna di immergervi nell’ammaliante avventura di Senua? Fateci sapere quali sono i vostri pensieri a riguardo direttamente nei commenti sotto questa notizia.

Non vedete l’ora di mettere le mani su questo attesissimo secondo episodio? Recuperate fin da ora l’esordio di questa saga su Amazon comodamente a questo indirizzo.