Giochi PC

Hideo Kojima dice addio a Konami? Metal Gear e Silent Hills andranno avanti

Hideo Kojima e Konami sono ai ferri corti. Il nome del leggendario sviluppatore giapponese è stato rimosso da ogni sito, artwork promozionale e pagina social legata al marchio Metal Gear. Una mossa che ha sollevato diversi dubbi sul futuro del rapporto fra Kojima e la software house.

hideo kojima

In una recente intervista con GameSpark Konami ha spiegato che Kojima rimarrà il direttore del brand Metal Gear, tuttavia, il team Kojima Productions sarà sciolto dopo l'uscita di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain a causa di una riorganizzazione interna.

La ristrutturazione servirà per centralizzare tutti i progetti legati alla storica saga di Metal Gear, ma come risultato lo staff di Kojima Productions sta fronteggiando un accesso ristretto alla comunicazione tramite Internet e mail, e lo stesso Hideo Kojima sarà meno disponibile a interviste.

Recentemente lo sviluppatore giapponese ha svelato a IGN che Metal Gear Solid V: The Phantom Pain chiuderà il ciclo di Metal Gear, come abbiamo riportato nella nostra notizia precedente.

"Anche se il marchio Metal Gear continuerà, per me questo è l'ultimo Metal Gear", ha dichiarato Kojima, e alla luce degli ultimi avvenimenti questa frase sembra assumere connotati molto più cupi per il futuro della saga.

Per ora si possono fare solo speculazioni, ma è probabile che la volontà di Kojima di chiudere la saga potrebbe aver creato contrasti con Konami, comprensibilmente intenzionata a supportare il suo marchio più forte con nuove produzioni.

E Silent Hills, l'altro nuovo progetto curato da Kojima in collaborazione con Guillermo del Toro? Secondo una fonte vicina a Konami "attualmente il signor Kojima è impegnato completamente in tutti i progetti sotto la sua supervisione".

Un dettaglio che includerebbe anche Silent Hills, ma Konami non ha parlato chiaramente, e ha preferito chiarire che "i lavori continueranno anche senza il conivolgimento di Kojima", come riporta GamerCenterOnline.

I fan di Metal Gear e Silent Hill farebbero meglio a non fasciarsi la testa prima di eventuali comunicazioni ufficiali, ma è evidente che un divorzio fra Kojima e Konami potrebbe segnare un declino di queste due saghe molto apprezzate dal pubblico.