PlayStation

I migliori TV per PlayStation 5 e Xbox Series X | Novembre 2020

È un periodo particolarmente florido per le grandi catene e i produttori di TV. Con l’arrivo di PlayStation 5, Xbox Series X e le più potenti schede video, in tanti hanno cambiato il proprio TV o hanno intenzione di farlo nei prossimi giorni.

In questo articolo, non prima di fornirvi un’infarinatura generale delle caratteristiche da tenere d’occhio prima dell’acquisto di un nuovo TV, vi racconteremo tutti i migliori pannelli in grado di far lavorare al meglio i vostri nuovi hardware.

HDMI 2.1: 4K a 120Hz, VRR e ALLM

Il marketing delle due console si è molto concentrato sulle caratteristiche offerte dalle porte HDMI 2.1, le quali sbloccano una serie di importanti feature legate al gaming. Cominciamo dalla più diffusa, i tanto chiacchierati 120Hz che in alcuni titoli potrebbero fare la differenza: giochi come Ori and the Will of the Wisps, Gears 5 (in multiplayer) o Dirt 5 supportano questo refresh rate e vi permettono di raggiungere i 120 fps.

Abbiamo poi il VRR, meglio noto come Variable Refresh Rate, che altro non è che un modo per far lavorare al meglio tutti quei titoli caratterizzati da una frequenza di aggiornamento variabile, il frame rate sbloccato, insomma. Questa tecnologia, inoltre, permette di ridurre tantissimo anche fenomeni di tearing e stuttering, garantendo prestazioni ottimali e sessioni di gioco senza singhiozzi.

Completa il pacchetto il meno noto ALLM, ossia Auto Latency Mode, il quale, laddove supportato dal televisore, imposta in automatico la modalità gioco e riduce l’input lag, per i più esperti: il tempo che intercorre tra la pressione di un tasto e l’effettiva azione a schermo.

Ciò detto, però, HDMI 2.1 non esaurisce qui le sue possibilità. Forse molti di voi non lo sanno, ma l’enorme banda che va dai 40 ai 48Gbit garantisce anche prestazioni migliori per quanto riguarda la visione di contenuti 4K e in HDR. Al momento, con un tradizionale TV dotato di porte HDMI 2.0, a causa dei limiti imposti dalla banda disponibile non è possibile ottenere un’uscita video 4K, RGB e HDR, oppure 4K, YUV 444 e HDR, ripiegando sul formato colore YUV 422 quando la sorgente passa a contenuti HDR.

Infine, anche l’audio subisce delle migliorie: se siete soliti sfruttare le porte HDMI dotate di supporto ARC, ovvero Audio Return Channel, le quali consentono il collegamento di casse o soundbar, grazie alla banda extra la vostra uscita audio espellerà un segnale eARC, una versione nettamente migliore.

I migliori TV per PlayStation 5 e Xbox Series X

LG CX

Foto generiche

Cominciamo al meglio, con il top di gamma in assoluto. LG, ormai da un paio di anni a questa parte, si è guadagnata un nome incredibile per quanto riguarda lo sviluppo di TV, inoltre strizza l’occhio anche ai videogiocatori. Questo modello, infatti, appartenente alla famiglia OLED, è un eccezionale pannello non solo per giocare ma anche per la visualizzazione di Film e Serie TV. Questo perché, qualora non lo sapeste, i neri di questo pannello raggiungono una profondità impareggiabile, garantendo prestazioni impeccabili.

Il gaming, tuttavia, rimane forse la caratteristica centrale: le tecnologie citate prima le ritrovate tutte in questo pannello, peraltro con un input lag inferiore ai 10 ms che rappresenta la ciliegina sulla torta. Certo, il prezzo di listino è tutt’altro che incoraggiante (1600 euro per la taglia più “piccola”), ma ovviamente dipende dalla taglia selezionata; se il vostro intento è giocarci, vi consigliamo di puntare sul modello da 48″ così da risparmiare qualche centinaia di euro. Vi lasciamo tutti i link di riferimento qui sotto.

» Clicca qui per acquistare LG CX 48″
» Clicca qui per acquistare LG CX 55″
» Clicca qui per acquistare LG CX 65″


Sony XH90

Foto generiche

Secondo Sony è la miglior proposta 4K HDR per affrontare la nuova generazione, non a caso il TV è marchiato come “pronto per PlayStation 5“. E noi non possiamo che confermare.

Chiariamolo sin da subito: rimane una scelta sicuramente inferiore al modello che vi abbiamo raccontato prima, ma non per questo deludente, anzi. Le tecnologie sono le medesime, segnaliamo solamente che alcune di esse verranno rese disponibili con il prossimo aggiornamento. In questo momento, quindi, ci troverete soltanto i 120Hz e avrete modo di utilizzare tutta la banda extra offerta dalle porte HDMI 3 e 4 del pannello; mentre VRR e ALLM arriveranno soltanto in futuro.

Importante sottolineare che il Sony XH90 è sì un pannello LED, ma non solo: per l’esattezza si tratta infatti di un Full Arrey LED, quindi capace di mostrare immagini ben contrastate e di sorprendere grazie ad una resa dei neri eccellente, soprattutto quando le zone che interessano le tonalità più scure sono grosse, il che è davvero incredibile trattandosi di un pannello LED.

Insomma, se non siete dei fan assoluti degli OLED e vi accontentate di tonalità di nero meno profonde, questo pannello fa al caso vostro.

» Clicca qui per acquistare Sony XH90 55″
» Clicca qui per acquistare Sony XH90 65″
» Clicca qui per acquistare Sony XH90 75″
» Clicca qui per acquistare Sony XH90 85″


Samsung QLED Q95T

Foto generiche

Chiudiamo la nostra carrellata di TV Gaming con Samsung Q95T, un modello QLED completamente votato al gioco. La particolarità di questi schermi è quella di fornire una resa dei contrasti nettamente superiore rispetto alla media e vicina agli OLED. Le tonalità più scure appaiono infatti poco illuminate e le zone più luminose offrono un picco di nits notevole.

Una delle migliori caratteristiche di questo pannello, oltre alle già discusse migliorie legate al gaming, è l’HDR in grado di spingersi fino ad un picco massimo di 2000 nits, offrendo immagini ricchissime e colori vibranti.

Sempre per quanto riguarda il gaming, tenete a mente che ci sono TV in grado di saltare completamente la calibrazione che solitamente è richiesta all’interno dei giochi e nella dashboard della console, questo perché Sony e altre compagnie stanno unendo le forze per ovviare il problema. Per il momento solamente il recente LG CX pare essere pronto, ma anche tutte le altre TV dotate di HDMI 2.1, specie quelle dei brand più noti, potrebbero presto aderire.

» Clicca qui per acquistare Samsung QLED Q95T 55″
» Clicca qui per acquistare Samsung QLED Q95T 65″