Giochi PC

Il cervello dei Titani: Giocabilit

Pagina 4: Il cervello dei Titani: Giocabilit

Giocabilità

È disponibile una sola campagna, "The Titans", come per il precedente.
Per giocare a questa espansione si presuppone che si sia già provato
il primo episodio; infatti, la tipologia degli schemi non è quella classica,
in cui i primi livelli servono maggiormente per imparare ad utilizzare i vari
comandi a disposizione ed a fare conoscenza dei pannelli di controllo. Non più
schemi noiosi dove si impara a recuperare risorse e a produrre le prime unità,
ma si parte subito con schermaglie e obiettivi di una certa entità. Inoltre,
dall’ottavo schema in poi, è necessaria una buona padronanza del mouse
e dei comandi in quanto la difficoltà aumenta di molto e uno spostamento
sbagliato potrebbe significare la sconfitta in battaglia.

Per chi volesse crearsi un proprio schema, c’è inoltre a disposizione
un ottimo editor, di semplice utilizzo che permette con pochi click di creare
un campo di battaglia degno del miglior progettista.

Oltre la possibilità di giocare la campagna contro il computer è inoltre possibile provare l’esperienza del gioco multiplayer, già appreazzato abbondantemente con l’episodio precedente.

Intelligenza Artificiale e difficoltà

L’intelligenza artificiale è di buon livello. Quando un lavoratore finisce
una mansione, immediatamente ne comincia un’altra scegliendo quella possibile
più vicino la posizione di partenza; se un soldato viene attaccato, tutti
quelli nelle vicinanze andranno in suo aiuto. Se i lavoratori stano costruendo
un edificio, il computer attaccherà i lavoratori per evitarne il completamento.
Questo sono alcune delle caratteristiche donate all’intelligenza artificiale
del gioco. L’unico punto sul quale c’è ancora un po’ da fare è
il calcolo dei percorsi. Quando il tragitto è pieno di ostacoli, l’unità
ha ancora difficoltà a trovare la strada giusta.

I livelli di difficoltà selezionabili sono "Facile", "Moderato",
"Difficile" e "Titano". Consigliamo a chi ha già
un po’ di esperienza di utilizzare da subito il livello "Difficile",
probabilmente il più equilibrato, contrapposto al "Titano"
che darà parecchio filo da torcere.