Giochi PC

Il multyplayer avanza!

Pagina 4: Il multyplayer avanza!


Tom’s Hardware Guide Games & Entertainment: Warcraft III: The Frozen Throne – Multiplayer mode forges ahead!



Warcraft III: The Frozen Throne


Il multiplayer
avanza!

Giocare a Warcraft III in modalità singola è
fantastico, perché la trama delle campagna è come una vera avventura
e gli eroi sono decisamente affascinanti; ma è in modalità multiplayer
che il gioco mostra tutte le sue potenzialità strategiche. Con quattro
eserciti del tutto differenti e unità specifiche per ognuno di loro,
il gioco presenta possibilità infinite. E se si aggiungono gli eroi i
cui poteri, se usati nel modo giusto, possono fare la differenza, allora il
gioco multiplayer diventa veramente splendido. In questo “The Frozen Throne”
fa fare a Warcraft un definitivo salto di qualità.

Gli sviluppatori Blizzard hanno introdotto nuove opzioni di
gioco ondine via Battle.net. Ora, per esempio, 9 giocatori si possono unire
in un clan, allenarsi, riunirsi e, naturalmente, partecipare a tornei con altri
clan. Si possono facilmente trovare giocatori del proprio livello. Come ogni
espansione, “The Frozen Throne” ha una serie di nuovi scenari e
modalità. Ma la novità più grande per la modalità
multiplayer è il nuovo equilibrio che hanno dato al gioco..

Multiplayer mode forges ahead!


L’interfaccia di Warcraft III
via Battle.net è stata notevolmente modificata. Ora è possibile
creare facilmente un clan e individuare un torneo o crarne uno in pochi click.

Oltre alle nuove unità, “The Frozen Throne”
ha aggiornato la versione originale di Warcraft III alla 1.08. Ma il sito ufficiale
della Blizzard offre ulteriori aggiornamenti (arrivano alla 1.12), con i quali
il gioco originale ha subite innumerevoli modifiche. Molti edifici sono ora
meno costosi, così è possibile svilupparsi più in fretta
all’inizio. Le strutture difensive sono più facili e veloci da
costruire, per prevenire il rischio di attacchi fulminei appena si è
cominciato (rush), in particolare da un Eroe nemico. Altri miglioramenti sono
stati apportati al motore di gioco, con attenzione speciale al numero di unità
che è possibile produrre e al costo in risorse di un grande esercito.
Un’altra novità sta nella possibilità di scegliere il livello
dell’intelligenza artificiale, quando si gioca una partita personalizzata
contro la CPU.

Multiplayer mode forges ahead!


The Frozen Throne ha più
di sessanta nuovi scenari per le partite in multiplayer.