Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Il nuovo Prey sembra un misto tra Bioshock e Dead Space

Un nuovo trailer e un video di gameplay per l'attesissimo reboot di Prey, che ricorda molto un misto tra Bioshock e Dead Space.

La comunità di videogiocatori ha atteso per anni un seguito del fantastico primo Prey, uscito ormai undici anni fa. Il nuovo reboot previsto per la primavera del 2017 per PC, PS4 e Xbox One, si è mostrato ai Game Awards 2016, con un nuovo trailer e ben 8 minuti di gameplay.

La sensazione che dà questo nuovo capitolo di Prey è sicuramente inaspettata e l'atmosfera che si respira sembra un misto, in senso buono, fra Bioshock e Dead Space. Il titolo di Arkane Studios, già responsabile della serie di Dishonored, promette veramente molto bene.

Le armi e le abilità del personaggio, che saranno in parte personalizzabili per aumentare la componente RPG del titolo, sembrano veramente uniche e particolari. Ambientato a bordo della stazione spaziale Talos I, orbitante attorno alla Luna nell'anno 2032 e popolata da alieni ostili, il nuovo Prey pare molto diverso dal sequel cancellato nel 2014, ma non per questo meno interessante.

Nel gameplay sono mostrate alcune interessanti fasi nello spazio aperto, così come l'uso di qualche arma e del potere mimetico che permette ai giocatori di trasformarsi in oggetti inanimati per nascondersi. Il protagonista,  Morgan Yu, del quale si potranno decidere sesso e attributi fisici, potrà apprendere altre tecniche aliene (oltre l'abilità mimetica) per facilitarsi la vita su Talos I.

Siete pronti a combattere per la vostra vita su Talos I?