Tom's Hardware Italia
Nintendo Switch

Il presidente di Nintendo of America, Reggie Fils-Aime, si ritira

Reggie Fils-Aime va in pensione e Bowser prende il suo posto. No, non è uno scherzo.

Il 15 aprile 2019 il presidente di Nintendo of America lascerà il proprio incarico: al posto di Reggie Fils-Aime, prenderà potere Doug Bowser (sì, Bowser, anche in questi momenti Nintendo riesce in qualche modo a farci divertire).

Fils-Aime ha lavorato per Nintendo per quindici anni ed è diventato rapidamente una celebrità all’interno dell’industria grazie al proprio stile. Fils-Aime era il volto di Nintendo in occidente ed era spesso presente agli eventi della compagnia giapponese, donando loro un’energia unica.

Il presidente di Nintendo, Shuntaro Furukawa, ha affermato: “Apprezzo veramente tutto quello che Reggie ha fatto per Nintendo. Dentro e fuori la nostra compagnia, Reggie è conosciuto come un grande leader. Gli siamo grati di aver lasciato gli affari in una così buona situazione. Ci mancherà e gli auguriamo il meglio per la pensione, al tempo stesso siamo felici di avere un così abile successore. Doug Bowser e il resto del team si assicureranno che ci sia una transizione indolore e faranno in modo di far proseguire lo slancio di Nintendo.”

Fils-Aime ha affermato: “Nintendo ha catturato parte del mio cuore per sempre. È una parte piena di gratitudine: per le persone dall’incredibile talento con le quali ho lavorato, per l’opportunità di diventare il volto di un brand magnifico, e sopratutto, per avermi fatto sentire come un membro della community più bella che ci sia. Guardando al futuro, mi ritiro mentre sono in buona salute, fisica e mentale, non si tratta di un ‘game over’, ma più che altro di un ‘level up’: avrò più tempo per mia moglie, per la mia famiglia e per gli amici.

Bowser (il nuovo presidente, non la nemesi di Mario) ha affermato: “È stata una fortuna lavorare ed essere istruito da Reggie per quattro anni presso Nintendo of America. Siate certi che continueremo a costruire su quanto da lui fatto, portando avanti la missione di Nintendo di creare sorrisi. Ce ne sono molti altri milioni in arrivo.

Si chiude quindi un’era, ma in un modo positivo. Auguriamo a Fils-Aime un felice ritiro e a Bowser un buon lavoro.

Nintendo Switch è in salde mani, pare.