Giochi PC

Immortals Fenyx Rising esiste per un bug, Ubisoft conferma

Lo scorso settembre, in occasione dell’evento Ubisoft Forward, è stato annunciato Immortals Fenyx Rising nuovo gioco in uscita il prossimo 3 dicembre su Xbox One, PC, PS4, Nintendo Switch e Google Stadia e relative console next gen. L’avventura, nata dallo studio dietro l’acclamato Assassin’s Creed Odyssey,  promette di portarci in un’antica Grecia colma di creature mitologiche. Nel corso di una recente intervista ai microfoni di GameInformer, gli sviluppatori hanno voluto rivelare un particolare aneddoto relativo allo sviluppo del titolo.

Uno dei rappresentanti di Ubisoft Quebec, ha voluto raccontare un retroscena su Immortals Fenyx Rising, il quale sembra essere nato grazie ad un bug scoperto in Assassin’s Creed Odissey. “Ad un certo punto abbiamo riscontrato un bug per colpa del quale a bordo di una barca non c’era un equipaggio composto da umani ma erano tutti ciclopi. Sapevamo che tutto ciò fosse sbagliato in un titolo come Assassin’s Creed Odissey, ma per noi è stata come una scintilla e abbiamo pensato tutti che fosse davvero bello creare qualcosa a tema mitologico”.

Sembrerebbe quindi che il team di sviluppo abbia dato il via al progetto grazie a questo curioso problema riscontrato nel capitolo di Assassin’s Creed ambientato nell’antica Grecia. Una sorta di “spin-off” decisamente più colorato e con numerose similitudini a quel The Legend of Zelda uscito tre anni fa su Nintendo Switch. Insomma, sembra tutto così assurdo ma è semplicemente la verità. Potrebbe essere seriamente la prima opera ad aver preso vita grazie ad un problema tecnico di un altro videogame, possiamo ringraziare quindi Assassin’s Creed Odissey.

Cosa ne pensate di questa notizia? Giocherete a Immortals Fenyx Rising? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto nella sezione dedicata. Come sempre vi invitiamo a rimanere sintonizzati sulle nostre pagine per tutte le novità riguardanti questo nuovo titolo.

A questo indirizzo Amazon potete prenotare Immortals Fenyx Rising.