PlayStation

Kelly Flock ci ha lasciati, ex figura chiave di Sony e Santa Monica

Nel corso degli anni e delle generazioni, Sony Interactive Entertainment ha visto andare e venire tutta una serie di personalità molto importanti per l’industria. Tra queste c’è stato anche Lewis  Kelly Flock, una delle figure chiave che nella sua permanenza in Sony ha contribuito a creare grandi giochi rimasti nella memoria collettiva, ma non solo. Oggi Lewis Flock ci ha lasciati a causa di una malattia che si potava dietro da diverso tempo.

A parlare della dipartita di Kelly Flock è stato David Jaffe con dei post su Twitter. Sebbene non fosse una personalità che apprezzava apparire troppo, le persone con cui ha lavorato sia in Sony che all’interno di Electronic Arts lo ricordano tutto con estremo affetto. Dobbiamo a Flock l’esistenza di molte grandi saghe come quella di God of War, ma è anche grazie a lui che esiste il team di Santa Monica Studio.

Come dice Jaffe all’interno dei suoi tweet, Kelly Flock non solo è stato colui che fece aprire il team di sviluppo di Santa Monica Studio, ma grazie alle sue approvazioni ha fatto nascere diversi progetti videoludici quali: God of War, Twisted Metal 2 Black e Jet Moto. Dopo aver iniziato come magazziniere in EA, Flock è passato prima in Lucasarts e poi in Sony, dove è diventato presidente del reparto Sony Online.

Ci lascia quindi una persona che ha contribuito a rendere la nostra passione primaria decisamente migliore. Questo grazie alle sue decisioni di puntare su titoli ancora oggi ricordati e giocati con grandissimo affetto da parte di molti videogiocatori. Siete mai entrati in contatto con qualche produzione a cui ha lavorato Lewis Kelly Flock?

Aspettando di poter vedere come proseguiranno le nuove avventure della coppia Kratos e Atreus, potete acquistare il primo capitolo del reboot God of War su Amazon a questo indirizzo.