PlayStation

Konami e Kojima, un fail commerciale secondo Square Enix

Il trattamento di Konami nei confronti di Hideo Kojima è crudele, ma allo stesso tempo è anche un cattivo affare per l'azienda. Questo è il parere di Yoichi Wada, ex presidente di Square Enix e attuale boss di Shinra Technologies, il ramo della software house giapponese focalizzato sul cloud gaming. 

La rabbia degli appassionati è ulteriormente aumentata dopo gli eventi accaduti durante i The Game Awards 2015, dove Konami ha impedito ad Hideo Kojima di ritirare l'ambito premio assegnato a Metal Gear Solid V: The Phantom Pain. In quanto game designer, Kojima aveva diritto a ritirare il premio, ma Konami ha mostrato ancora una volta il suo lato peggiore impedendogli legalmente di ritirare il premio.

qixnhi5ykwtgvw01bqhz

Sia Konami che Kojima mantengono il totale silenzio sulla vicenda, ma in un post schietto e sincero su Facebook, l'ex presidente di Square Enix ha espresso il suo disappunto nei confronti di Konami "Conosco il signor Kojima, e voglio dirlo: non concepisco questo trattamento crudele che Konami gli sta riservando".

Wada ha continuato con parole dure nei confronti di Konami che, stando a voci di corridoio non confermate, vorrebbe dedicarsi quasi esclusivamente ai videogiochi mobile. A tal proposito Yoichi Wada ha dichiarato: "In questo post dirò il mio pensiero in quanto dirigente aziendale. In qualunque modo la si veda, quello che Konami sta facendo è molto negativo per gli affari, cambiare strada per farsi nemico il resto del mondo non ha senso".

Konami Vs Kojima
La biografia di Konami comparsa per poche ore dopo i The Game Awards 2015

A proposito delle crudeltà commesse da Konami, c'è chi teorizza che tutta la vicenda sia una grossa messa in scena del maestro giapponese e del colosso nipponico. Stando a voci di corridoio non confermate, pochi giorni fa, la biografia dell'account Twitter di Konami è cambiata per poche ore mostrando la dicitura: "Official account of Konami Digital Entertainment Inc! We are already demons", celebre frase pronunciata da Venom Snake nel quinto capitolo della serie. Tuttavia, si tratta di una vicenda che sta ledendo pesantemente l'azienda, quindi è altamente probabile che si tratti di un semplice sfottò di Konami.

Se per alcuni questo potrebbe essere un siparietto, per Yoichi Wada è mancanza di leadership. L'ex presidente ha concluso il suo post scrivendo: "Penso che (in Konami) non ci sia qualcuno che faccia attenzione ai piccoli dettagli. Quando non sei a conoscenza di come la pensa il resto del mondo e procedi comunque sulla cattiva strada, il risultato può essere deplorevole."

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - Day-One Edition Metal Gear Solid V: The Phantom Pain – Day-One Edition
  Metal Gear Solid V – Steelbook Edition – PlayStation 4
Metal Gear Solid V: Ground Zeroes Metal Gear Solid V: Ground Zeroes