Giochi PC

La Brexit alza tutti i prezzi, anche quelli dei Riot Points

Gli effetti della Brexit si vedono in tutto il mondo e i videogiochi non sono un'eccezione. In questo caso anche i Riot Points, la moneta virtuale usata in League of Legends, subiranno un aumento di prezzo dovuto all'uscita del Regno Unito dall'Europa.

Con un annuncio sul proprio blog ufficiale, Riot ha spiegato che i prezzi cambieranno a partire dal 25 luglio per i giocatori del Regno Unito, a causa della perdita di valore della sterlina a seguito del voto a favore della Brexit.

1

"Lo scorso giugno il Regno Unito ha votato per lasciare l'Unione Europea, innescando una caduta del valore della sterlina rispetto alle altre valute del mondo e in particolare rispetto al dollaro americano", si legge sulla pagina ufficiale. Questo vuol dire che, a parità di prezzo, i giocatori britannici riceveranno meno Riot Points rispetto al passato.

Questa diminuzione di circa il 20% non farà sicuramente contenti gli acquirenti del Regno Unito, soprattutto quelli che non si trovano d'accordo con la Brexit. Voi cosa pensate di questa decisione da parte di Riot?