Giochi PC

La Scuderia McLaren assume un gamer: rivoluzione in arrivo?

A maggio di quest'anno McLaren, una delle scuderie più importanti nella storia della Formula 1, ha lanciato un contest internazionale per scovare quello che sarebbe diventato il nuovo membro della squadra addetta alla guida sui simulatori.

Oltre 30.000 concorrenti e un solo vincitore annunciato nella giornata di ieri: il 25enne Rudy van Buren, addetto alle vendite nella città olandese di Leystad che può ora fregiarsi del titolo di "World's Fastest Gamer"!

Van Buren entra dunque a far parte del team ufficiale che prenderà parte al Campionato Mondiale di Formula 1 2018 con la veste di pilota ufficiale sul simulatore.

rvb 1

"Questa è stata senza dubbio l'esperienza più incredibile della mia vita e non ho parole per descrivere come mi sento al momento" ha commentato il fresco vincitore del concorso. "Mi viene soltanto da pensare a quanto sia pazzesco: sono entrato al McLaren Technology Centre la settimana scorsa per la primissima volta e, oggi, ne esco come un impiegato dell'azienda".

Un sogno che si realizza per il giovane olandese oltre che un ritorno nel mondo delle corse. Pilota di kart sin da quando aveva solo 8 anni, Van Buren riuscì anche a vincere un campionato nazionale prima del ritiro all'età di 16 anni dovuto alla mancanza di adeguate risorse finanziarie.

"Quando lasci le corse sei sempre alla ricerca di un rimpiazzo perchè hai e avrai sempre quella sensazione dentro di te. Vuoi andare avanti ma non ci sono altre strade che puoi percorrere" ha affermato Van Buren, a cui facciamo i nostri più sinceri auguri per il suo nuovo impiego.

Un grande traguardo per un giovane pilota ma non soltanto. Anche se  probabilmente è presto per dirlo, ci sentiamo di affermare che si stia attuando una vera e propria rivoluzione non soltanto nel mondo delle corse, ma nel mondo dei videogiochi in generale.

In parole povere: siamo di fronte ad una multinazionale leader nel proprio settore che assume un gamer per integrarlo all'interno di un team già consolidato. Che sia dunque il primo caso di una lunga serie? Ancora non lo sappiamo, ma quanto successo al 25enne di Leystad potrebbe essere un piccolo passo verso un nuovo, enorme mondo di opportunità. Per tutti.


Tom's Consiglia

Amanti della Formula 1? Amazon ha in serbo un'offerta molto interessante apposta per voi!