eSports

League of Legends, ecco i campioni dello Spring Split

Le sorprese questo fine settimana sono state tante, sopratutto nel panorama di League of Legends. Questa domenica si sono tenute infatti le finali del LEC, che ha visto scontrarsi due titani del campionato ovvero i G2 contro i Fnatic. Due giganti non solo del mondo competitivo del titolo Riot ma anche del panorama eSportivo mondiale. Ieri però il trionfo dei G2 ha dato finalmente un grosso colpo di frusta in quello che sembrava essere un titolo quasi inarrivabile.

Grazie alla vittoria di ieri, i G2 hanno raggiunto i Fnatic in quantità di Split vinti all’interno della competizione. Una prestazione inaspettata da parte della squadra spagnola che è riuscita a portarsi a casa il titolo con un preciso 3 a 0 e che ha visto i Fnatic, soccombere sotto Perkz e compagni. Nessuno ha potuto contrastare i colpi e le strategie perfette che hanno travolto gli avversari in game rapidi e concisi.

league of legends esports lec g2

Non è stato uno Split semplice per i G2, la squadra di League of Legends ha infatti affrontato diverse criticità che non sembravano portare con sé positività. La Loser Bracket ha però forse dato un guizzo ai giocatori che con un grosso colpo di schiena, si son riusciti a qualificare per la finale e arrivare ad ambire al trofeo, cosa sicuramente inaspettata per tutti. D’altro canto una prestazione alquanto fuori dalle righe è stata quella dei Fnatic, che sembravano davvero fuori contesto all’interno di questi 3 game.

Nei primi due sembrava proprio che i ragazzi in arancione abbiano regalato la vittoria agli avversari senza opporre resistenza. Ancora una volta però si è dato spettacolo, e i fan a seguire la finale da casa erano tantissimi, dato il periodo infatti i  festeggiamenti si sono svolti via streaming facendo risultare il tutto ancora più emozionante.

Se avete bisogno di una periferica per giocare al titolo di Riot Games, il Logitech G402 su Amazon