eSports

League of Legends, caso di match fixing all’interno del campionato cinese

Sembra che i problemi per il campionato cinese di League of Legends non abbiano intenzione di smettere. Dopo la lunghissima pausa dovuta all’emergenza Coronavirus che ha terrorizzato il paese per più di un mese, a pochi giorni dalle riprese della competizione si scopre un caso di Match Fixing. Per chi non è avvezzo a questa terminologia, questo particolare tipo di atteggiamento non è altro che il voler “barare” all’interno di una o più partite, il tutto ovviamente volontariamente.

Nel caso specifico delle LPL, i Rogue Warriors hanno fatto sapere di aver mandato via il loro jungler Wang “WeiYan” Xiang. Hanno dichiarato che il loro ex jungler è stato sorpreso ad avere dei comportamenti sospetti durante tutta questa stagione competitiva. Violazione di alcune regole del team che avrebbero impattato negativamente sul morale degli altri player, questo inoltre spiegherebbe il perché della dodicesima posizione del team.

league of legends

Inoltre sembrerebbe che altre due squadre siano compromesse: i Victory Five e Dominus Esports. Dal canto suo WeiYan, ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma di aver perso molti soldi giocando a poker con i suoi amici, quindi ha preso in prestito denaro da un individuo che successivamente lo avrebbe contattato con la richiesta di truccare alcune partite. A sua discolpa, pur accettando le conseguenze, il ragazzo ha affermato di non aver mai partecipato a tali azioni.

Non è la prima volta che il campionato cinese si trova ad affrontare determinate situazioni, il tutto ovviamente è anche dovuto al livello che hanno raggiunto gli eSports in Cina, ormai diventati forse ancora più importanti degli sport classici. Questo non va a giustificare il comportamento del giocatore di League of Legends anzi, comportamenti come questo devono essere subito puniti, sopratutto adesso che i regolamenti dei tornei sono cosi diversificati. Speriamo che la situazione per la squadra cinese possa cambiare.

Se avete bisogno di una periferica da gioco per giocare a League of Legends, questa potrebbe fare al caso vostro.