eSports

League of Legends, Jatt è il nuovo coach del Team Liquid

Solo settimana scorsa vi avevamo parlato di come Doublelift ha abbandonato il Team Liquid per tornare dai cari vecchi amici TSM. L’ avvenimento ha portato con se molte polemiche, dato che attualmente il giocatore è il fidanzato dell’attuale presidente della squadra, ma il tutto poi è stato placato dai giudici della Riot che hanno analizzato e seguito l’accordo da vicino per tranquillizzare l’intera lega. Dall’altro lato della medaglia troviamo invece un Team Liquid che non ha brillato in queste ultime League of Legends Championship Series.

Dopo aver annunciato il rimpiazzo di Doublelift con uno dei loro giocatori di punta della TL Academy, arriva ora la notizia che Jatt entrerà a far parte della famiglia in ruolo di coach. L’ex caster di League of Legends gira nell’ambiente ormai da più di un decennio, cominciando la sua carriera come Jungler nei Dignitas nel 2011 e poi diventato caster da lì a poco. Solo l’anno scorso Jatt aveva dichiarato una pausa dal casting per lavorare come Game Designer per Riot e occuparsi di alcuni aspetti di League of Legends.

Ora però sembra che la sua strada si sia incrociata con quella del team competitivo per cercare di dare una bella scossa ai giocatori. Questa è una di quelle notizie che sono solite arrivare in un momento di pausa come questo. Vi ricordiamo infatti che in questo periodo, le competizioni del titolo Riot sono in pausa prima di riprendere per lo Split estivo dando modo alle squadre di rivedere i propri assetti.

Il mondo di League of Legends è sempre più in espansione e Riot Games sembra non voler frenare la sua scalata come una delle migliori aziende nel settore esportivo. Valorant è ancora in closed beta ma sta già facendo tremare il mondo competitivo con i suoi numeri da capogiro e le organizzazione che stanno già acquisendo i migliori giocatori del titolo.

Se avete bisogno di una periferica da gioco, potete trovare il Logitech G300s su Amazon