Giochi PC

L’Ombra della Guerra dice addio alle microtransazioni

Il team dietro a La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra annuncia l'addio definitivo alle microtransazioni all'interno dell'action-adventure ispirato ai mondi di fantasia creati da Tolkien. A più di un anno dall'uscita, e forse ispirati dalle mosse di EA con Battlefront 2, hanno deciso di fare un passo nella direzione dei giocatori, che da tempo si lamentano del sistema.
"Vogliamo ringraziare tutti i giocatori di La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra, abbiamo imparato molto da voi. Dall'uscita del gioco lo scorso autunno, abbiamo ascoltato il vostro feedback e continuiamo ad aggiornare e migliorare l'esperienza. Con questo in mente, rilasceremo una serie di aggiornamenti gratuiti nei prossimi mesi che offrano ai fan vecchi e nuovi la migliore esperienza de L'Ombra della Guerra possibile." recita il comunicato ufficiale sul sito.

la terra mezzo ombra della guerra oltre 40 minuti gameplay v3 298944 1280x720
Il team spiega che la possibilità di acquistare orchi nel market del gioco limita la possibilità di creare e scoprire nuove storie da soli, arrivando poi al sodo: "La semplice possibilità di acquisto riduce l'immersione nel mondo e rimuove la sfida nel costruire la propria armata e fortezza personale. Per ripristinare completamente le premesse del Nemesis System, rimuoveremo in maniera permanente l'oro, le War Chest, e il mercato da L'Ombra della Guerra. Questo significa che la possibilità di acquistare oro con soldi reali e di ottenere compagni orchi dalle chest sarà rimossa. Ci sarà un lasso di tempo specifico in cui poter utilizzare l'oro. Se i giocatori non l'avranno usato alla fine del periodo, sarà convertito in oggetti in gioco."
 
Una decisione decisamente interessante, forse arrivata un po' in ritardo, ma che comunque verrà sicuramente apprezzata dai giocatori. A noi L'Ombra della Guerra è piaciuto, voi ci state ancora giocando?


Tom's Consiglia

Ora che saranno eliminate le microtransazioni, dobbiamo per forza di cose consigliarvi caldamente L'Ombra della Guerra, soprattutto visto il prezzo contenuto.