Nintendo Switch

Mass Effect: un tweet di Bioware riaccende la speranza

Se dopo la ricezione non proprio trionfale di Andromeda, i fan di Mass Effect e di Bioware avevano perso le speranze di vedere la storica saga tornare alla ribalta, un recente tweet dello studio potrebbe riuscire a riaccenderla. Lo storico studio ha infatti scelto di pubblicare un piccolo trailer, che potrebbe presagire un gioioso annuncio: una riedizione della trilogia? Un porting per Nintendo Switch? O forse persino un sequel, con la nuova generazione di console pronta a infiammare il mercato di novità?

Il tweet in sé è disperatamente avaro di informazioni. Si tratta di un semplice video che ci riporta per via testuale alla premessa narrativa della saga di Mass Effect, accompagnata dalla suggestione musicale della soundtrack del primo storico capitolo. Tuttavia una riedizione per Nintendo Switch non sembra impossibile, anche visto il buon successo di altri porting che la piattaforma già ospita: la piccola console è riuscita persino ad riproporci le avventure dello strigo di The Witcher 3.

C’è quindi chi guarda al passato, accarezzando la possibilità di un ritorno della vecchia trilogia di Mass Effect, ma c’è anche chi tenta una maggiore audacia, chi magari ha apprezzato Andromeda in qualche misura, e spera che il brand ne riprenda le mosse per tracciare nuove rotte in un cosmo ancora ricco di potenziale drammatico. Certo, se una cosa è chiara dal tweet, è proprio il riferimento alle passate avventure del comandante Shepard, ma sarà solo il tempo a rivelarci le sorti del brand.

Oltre alle molte agognate possibilità, ce n’è anche una che forse siamo riluttanti a considerare, ma che non è per questo meno reale: che questo tweet non significhi nulla, che sia solo un omaggio, un ricordo delle avventure passate, o un crudele rimestio di braci da cui non si intende più ricavare, almeno per ora, una viva fiamma. Non sarebbe la prima volta che Bioware sceglie di giocare uno scherzo simile, a spese di fan avidi di notizie e di avventure spaziali. Nel qual caso sarebbero in pochi a ridere.

In attesa di sapere cosa il futuro riservi al brand, può essere una buona idea ricordarne le glorie anche a schermo spento, con il Monopoly di Mass Effect.