Giochi PC

Minaccia di morte i dipendenti Blizzard, arrestato

Arrestato per aver inviato "attraverso internet" pesanti minacce all'indirizzo di Blizzard Entertainment. Questo è ciò che è accaduto a Stephen Cebula, un ventottenne di Sacramento ora sotto la custodia delle autorità competenti.

La situazione è stata spiegata a dovere nel corso di una conferenza stampa da parte dell'ufficio del procuratore del Distretto Est della California, nella quale si è parlato di come l'uomo abbia minacciato ripetutamente i dipendenti della software house.

blizzard

Nello specifico, Cebula è accusato di aver inviato una serie di messaggi dove si chiedeva se avrebbe dovuto "fare una visita a Blizzard con un AK-47 e con qualche altro divertente giocattolo". Comprensibilmente spaventato dalle continue minacce l'organico di Blizzard Entertainment ha dunque ritenuto giusto procedere per vie legali, che hanno condotto all'arresto dell'uomo a seguito di un'accurata indagine svolta dall'FBI.

Sotto custodia dal 12 luglio, Stephen Cebula sarà chiamato in giudizio il prossimo martedì: rischia una condanna a 5 anni di reclusione e una multa da 250.000 dollari. Sono ignoti al momento i motivi che hanno spinto l'uomo a compiere tali azioni, vi invitiamo a rimanere sintonizzati per eventuali aggiornamenti riguardo la situazione.