Giochi PC

Minecraft: fake news spaventa i giocatori, Microsoft fa chiarezza

Nuovo anno, nuove fake news. In questo caso a finire al centro dell’attenzione è Minecraft, il sandbox di Mojang. Un sito statunitense dedicato alla creazione di notizie false, Channel45news.com, ha pubblicato un “resoconto” secondo il quale il gioco sarebbe stato abbandonato a partire dal 21 dicembre 2020.

Il sito, ovviamente, segnala immediatamente che si tratta di una notizia falsa ma questo non è bastato a far capire la questione a molti giocatori che non sono andati oltre il titolo, scovando la notizia in mezzo ad altre tramite i motori di ricerca. La questione ha avuto una risonanza tale da spingere Helen Zbihlyj, community manager presso Microsoft, a dare una smentita ufficiale, come potete vedere nel doppio tweet qui sotto.

https://twitter.com/HelenAngel/status/1212835186351603712

Come potete leggere: “Minecraft non sarà bloccato, Mojang non sarà chiuso”. A quanto pare, la notizia ha iniziato a circolare il 30 dicembre, sempre tramite Twitter, e nel giro di una manciata di giorni è divenuta virale: peccato che pochi abbiano capito come stavano veramente le cose.

Minecraft non solo non è vicino alla chiusa, ma è uno dei giochi di maggior successo dell’intero portfolio di Microsoft. Probabilmente il 2020 sarà un altro grande anno per il gioco, rendendo l’acquisizione del team Mojang una scelta veramente lungimirante da parte della società di Redmond.

Potete acqusitare la vostra copia di Minecraft su Amazon, precisamente a questo indirizzo. Oppure optare per un bel bundle Xbox One + Minecraft, a quest’altro indirizzo.