Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Mod a pagamento? Bethesda ci riprova con Fallout 4 e Skyrim

Bethesda introduce il Creation Club per Fallout 4 e Skyrim dove si possono acquistare le mod approvate dalla software house.

L'ultimo aggiornamento per Fallout 4 introduce il Creation Club, un negozio digitale in cui è possibile acquistare le mod selezionate da Bethesda.

Mentre per la Special Edition di Skyrim bisogna ancora attenderne l'arrivo, l'aggiornamento 1.10 dell'ultimo Fallout apre a questa già controversa possibilità di pagare per una modifica. 

Nel 2015 Valve tentò di introdurre le mod a pagamento proprio con l'originale The Elder Scrolls V, sollevando però una rivolta degli utenti, tanto che in breve ci fu una completa marcia indietro.

Eppure Bethesda ci riprova in modo un po' diverso ma dal risultato molto simile. Il Creation Club utilizza una propria valuta chiamata CC Credits che sarà condivisa fra Fallout 4 e Skyrim, ma non se giocate su PlayStation.

Per festeggiare l'aggiornamento, a tutti i possessori del gioco sono stati offerti 100 crediti, che valgono circa 1 euro e che possono essere spesi per acquistare skin del PipBoy, l'armatura stealth cinese, l'armatura atomica Inferno e altre modifiche – anche se ancora poche.

CC3 noscale

In breve, con questa mossa Bethesda ha aggiunto le microtransazioni ai propri giochi sfruttando perlopiù il lavoro dei modder, che, a differenza di una mod gratuita, è rifinito e localizzato dall'azienda stessa.

Ciliegina sulla torta, molti giocatori riportano problemi di compatibilità fra le classiche e gratuite mod e l'ultimo aggiornamento, che oltretutto occupa anche più di 2 GB di spazio.


Tom's Consiglia

Amate la serie di Fallout? Allora iniziate anche voi a collezionare le statuette Vault-Tec!