PlayStation

Modern Warfare 2 vietato in Russia per stragismo

Modern Warfare 2 è stato ritirato da tutti i negozi russi e temporaneamente bandito da ogni punto vendita. Pare che l’opinione pubblica, i giocatori e a questo punto anche il Governo non abbiamo gradito l’ormai chiacchieratissima missione “No Russian“.

Modern Warfare 2, missione No Russian

Il capitolo incriminato di Modern Warfare 2, infatti, obbliga il giocatore a vestire i panni di un infiltrato in un gruppo di terroristi. Il problema è che nella missione – a quanto pare chiave anche sotto il profilo narrativo – si partecipa alla strage di civili compiuta dai cattivi all’interno di un aeroporto russo.  

L’editore Infinity Ward ha deciso di correre ai ripari eliminando la singola missione dall’edizione russa del gioco, ma senza il consenso di Mosca la distribuzione rimarrà bloccata.

Secondo alcuni esperti la protesta sarebbe a dir poco pretestuosa, poiché “l’elemento russo” pur essendo già protagonista del primo Modern Warfare non aveva creato alcun problema.