Giochi PC

Monster Hunter Rise | Abbiamo provato la demo PC in anteprima!

Il prossimo 12 gennaio, dopo essere rimasto per quasi un anno un’esclusiva di Nintendo Switch, arriverà finalmente anche su PC Monster Hunter Rise. Un lancio lontano ancora diversi mesi, con tutti coloro che non vedono l’ora di poter mettere le mani su questa particolare versione del gioco che possono però fortunatamente ingannare l’attesa provando a partire da domani una ricca demo del titolo. Demo che, grazie a Capcom, abbiamo potuto provare con qualche giorno di anticipo e di cui possiamo finalmente parlarvi.

Abbiamo provato il gioco con il seguente PC:

Tre mostri, una demo

Contenutisticamente parlando, la demo di Monster Hunter Rise per PC è praticamente quella che avevamo avuto modo di vedere ai tempi su Nintendo Switch. Al suo interno sono quindi presenti tre battaglie con un livello di difficoltà crescente, a partire dal Gran Izuchi, passando dal Mizutsune, fino ad arrivare al temibile Magnamalo, e due differenti tutorial, uno più generale e uno per imparare a usare le cavalcature wyvern.

Monster Hunter Rise

Completano il quadro una lunga serie di differenti classi, 14 per l’esattezza, con cui affrontare nelle più svariate maniere e con le più diverse tattiche i vari mostri presenti nella demo del gioco. Tutto il necessario, insomma, per fare la conoscenza con il titolo di Capcom o, nel caso, per riprendere dimestichezza con le dinamiche di Monster Hunter Rise anche su PC.

Di dubbi sull’effettiva qualità ludica del titolo, del resto, ce ne erano comunque gran pochi. Come riporta anche la nostra recensione della versione Nintendo Switch del gioco, infatti: “Monster Hunter Rise è, senza mezzi termini, il perfetto connubio fra tutto ciò che ha reso celebre la saga di Capcom e l’ottima operazione di svecchiamento eseguita col precedente World”. Da divertirsi, insomma, ce ne sarà di sicuro parecchio anche su PC.

Performance e aspetto tecnico

Perplessità che potevano invece nascere per quanto riguarda la bontà tecnica del gioco, visto che il grande salto da Nintendo Switch a PC non è sempre un’impresa facile. Fortunatamente Capcom pare avere fatto anche in tal caso un buon lavoro, rassicurandoci su quella che sarà la resa tecnica di Monster Hunter Rise su PC.

Monster Hunter Rise

Con la configurazione presente a inizio articolo a dettagli massimi in Quad HD abbiamo infatti registrato un framerate medio di circa 130, con il 95% percentile che non è sceso sotto la soglia dei 110 frame per secondo. Numeri sicuramente rispettabili, che garantiscono un’ottima fluidità di gioco senza dover scendere a compromessi sul piano della resa grafica.

Appurato come le prestazioni siano a oggi più che soddisfacenti, e facciano quindi ben sperare per il rilascio del gioco completo il prossimo gennaio, anche sul piano grafico Monster Hunter Rise su PC pare essere tutto sommato convincente. Tolte delle texture del terreno e delle varie pareti sottotono, figlie molto probabilmente dell’essere nate su Nintendo Switch, il resto è di buona fattura e riesce a rendere più che bene anche su PC, dove è presente pure il supporto all’HDR.

Monster Hunter Rise: in conclusione

Chiunque non vede l’ora di mettere le mani su Monster Hunter Rise su PC, troverà quindi nella demo prevista per domani un gioco in buona forma, capace di ripresentare l’ottima offerta ludica vista su Nintendo Switch in una versione migliore e tirata a lucido. Resta giusto da valutare se per il lancio ufficiale del titolo verranno o meno aggiunte varie impostazioni grafiche, che a oggi sono abbastanza scarne e includono solo risoluzione, HDR, v-sync, caps al framerate e poco altro, ma per il resto non possiamo che ritenerci soddisfatti per lo stato attuale di questa prima build di Monster Hunter Rise su PC.

Monster Hunter Rise

Siete in fermento per tornare nei campi di battaglia di Monster Hunter Rise su PC? Ingannate l’attesa recuperando il titolo su Nintendo Switch!