Giochi PC

Mortal Shell: il soulslike che mescola Sekiro e Dark Souls si mostra in un video gameplay

Da poche settimane, il team di sviluppo di Cold Symmetry hanno annunciato un nuovo titolo che andrà a prendere il proprio posto nel genere nato durante questo decennio, quello dei souls-like. Stiamo parlando di Mortal Shell, un progetto che nasce dalle idee di Dark Souls, Bloodborne e Sekiro, tutti titoli che From Software ci ha dato il piacere di provare negli ultimi dieci anni. Cold Symmetry non è altro che una piccola software house formata da soli 15 membri,molti dei quali hanno un curriculum di tutto rispetto, avendo lavorato in passato a titoli come Call of Duty WW2 e agli inizi dello sviluppo di Ghost of Tsushima.

Fatta questa piccola premessa, i ragazzi del team di sviluppo hanno pubblicato tre nuove clip video sulla pagina ufficiale di Mortal Shell, su Twitter: da queste prime immagini, possiamo notare come lo stile di gioco ricalca a pieno quello di Dark Souls, così come risalta la grafica adottata, così come possiamo dare un piccolo sguardo anche ai nemici, che si presentano come una sorta di cavalieri non-morti.

https://twitter.com/MortalShellGame/status/1247539987387576321

Analizzando le tre clip video, possiamo notare i dettagli del combattimento: nella prima clip, viene mostrato il sistema di contrattacco, punto interessante del gameplay di Mortal Shell poichè gli scudi sembrano assenti. Dopo aver parato il colpo nel giusto tempismo, il personaggio contrattacca con un fendente particolare, che fa esplodere il nemico pochi istanti dopo. La seconda clip punta uno sguardo agli incantesimi, quello mostrato in particolare, permetterà al giocatore di corazzarsi ricoprendosi di pietra, così da limitare i danni del nemico; una funzione del tutto simile l’abbiamo già notata in Dark Souls con la piromanzia Pelle Ferrea, che permette al giocatore di diventare un grosso pezzo di metallo inamovibile. Concludiamo poi con la terza clip, che vede mischiarsi il sistema di schivata, all’incantesimo discusso prima.

Dopo circa due anni di sviluppo, dunque, possiamo vedere che il sistema di gameplay di Mortal Shell è sulla giusta strada: riuscirà a diventare il degno erede dei souls-like, andando a brillare lì dove altri titoli simili non sono riusciti? Lo scopriremo in futuro. Per terminare, vi ricordiamo che il titolo è atteso per la fine del 2020 per PC, Xbox One e PS4. E voi, siete interessati al gioco? Pensate che riuscirà a lasciare un segno nel genere dei souls-like?

Potete godervi la bellezza del titolo giocandolo su una PS4 Pro: ne potete acquistare una al seguente link Amazon.