Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Giochi PC

NEO GEO Mini Recensione, una sala giochi nelle nostre mani!

NEO GEO Mini 

41yqAQ+lOWL
Sviluppatore: SNK
Editore: SNK PLaymore
Data di uscita: 10/10/2018

acquista

Il mercato attuale e tutti i suoi partecipanti dovranno riconoscere a Nintendo il merito di aver creato un nuovo trend: le retro-console mini. Dopo l’avvento del Nintendo Classic Mini Nes, Mini Snes, il THEC4 Mini e il recente annuncio della PlayStation Classic, SNK prova a salire sul carro dei vincitori con il suo NEOGEO Mini, una piccola console che però ha davvero una marcia in più. Vediamo perché nella nostra recensione, grazie alla fornitura del prodotto da SNK E-concept Distribution e OneWay Managament.

Dopo aver preso un po’ di confidenza con questi piccoli sistemi di intrattenimento, tutti con un format pressoché identico (dalle dimensioni, cavetteria in dotazione e perfino nell’interfaccia grafica), in questo NEOGEO Mini è davvero evidente la volontà del produttore di proporre qualcosa di diverso.

WCCFneogeo2 740x429

Già negli anni 80-90 i cabinati di SNK avevano quel qualcosa che li rendeva davvero unici e spettacolari da vedere e da giocare: personaggi enormi, con sprite che disegnavano in maniera superba e puntigliosa ogni dettaglio delle scene. La serie di Metal Slug come quella di King of Fighters alberga in ricordi indelebili, nati nelle sale giochi di tutto il mondo e nelle case di quei famosi “cugggini” che potevano permettersi il costosissimo NEO GEO AES (Advanced Entertainment System) con altrettante cartucce pagate a peso d’oro. Sì perché i videogiochi “come quelli della sala giochi” venivano riproposti con porting identici 1:1 solo sulla console SNK e non con semplici conversioni (alcune davvero improponibili e lontanissime dall’edizione originale) che arrivavano nelle console Nintendo e SEGA, che grazie a un costo molto più accessibile abbracciavano un’utenza maggiore. Esattamente. I giochi domestici su NEOGEO erano un élite e non per tutti, ma per fortuna potevi sempre ritrovarli nella sala giochi vicino casa.

SNK vuole ricordare proprio quell’atmosfera che si respirava in quei luoghi magici, quei grossi cabinati pieni di luci, colori e, soprattutto, monetine.

Il principio cardine del NEO GEO mini sembra proprio questo, riprendendo in scala ridotta le fattezze di un autentico cabinato, con tanto di schermo e casse integrate. Ve l’avevamo detto che era qualcosa di diverso rispetto alla concorrenza…

Un cabinato arcade da portare ovunque?

Quelli veri erano grossi e pesanti (alcuni prendono intere stanze!), ma il prodotto di SNK promette di farvi rigiocare a tutte le vecchie glorie dell’azienda giapponese ovunque voi vogliate e nel palmo della vostra mano. Una volta aperta la sgargiante confezione (che raffigura con degli screen tutti i 40 titoli, così giusto per essere sicuri che ci sia il vostro preferito), al suo interno troviamo il piccolo cabinato, un cavo USB/USB-C e degli sticker da applicare sulla console. Per fugare qualunque dubbio, vi diciamo subito che alimentatore (5V), cavo HDMI MINI ed eventuali controller sono da acquistare separatamente. Quindi ci viene venduto un prodotto incompleto e inutilizzabile? No.

41q1F0RJViL

Infatti, il piccolo cabinato ha già integrato un’autentica pulsantiera con joystick e quattro pulsanti, sovrastata da due piccolissime casse separate dal logo “SNK” e uno schermo LCD da 3,5″. Si tratta di una combinazione All Inclusive che permette sin da subito di giocare, senza l’obbligo di dover collegare la console alla TV o di aggiungere altri controller. Tuttavia, pur offrendo qualcosa di diverso nelle sembianze e nel suo utilizzo immediato, la piccola di casa SNK non vuole essere da meno rispetto alla concorrenza e permette di collegare la console alla TV grazie all’uscita HDMI Mini e di aggiungere anche due controller tradizionali che replicano gli originali del vecchio NEO GEO CD, ricordando che sia il cavo che i controller aggiuntivi non sono inclusi nella confezione. Oltre ai due ingressi laterali per i controller e l’uscita HDMI Mini, è presente anche l’ingresso per il jack delle cuffie da 3,5″.

IMG 6515
IMG 6521
IMG 6513 1

Il NEO GEO Mini risulta quindi maneggevole, ben rifinito nei materiali e prevede una buona portabilità. A proposito di quest’ultimo aspetto, non è possibile ignorare che tale portabilità nell’utilizzo prevede che la console sia sempre connessa con il cavo USB/USB-C a una fonte di alimentazione, che possa essere questa un PC, un alimentatore o qualunque altro ingresso USB, rendendo quindi impossibile il suo utilizzo ai giardinetti pubblici o in treno come permetterebbe qualunque altra console portatile, a causa dell’assenza di una batteria interna. Certo, si potrebbe ovviare al problema con un power-bank, ma non sarebbe proprio il massimo della comodità.

INSERT COIN!

Una volta premuto il pulsante d’accensione posto sul retro della console il piccolo schermo si illumina e ci restituisce le immagini dell’interfaccia, qualcosa di abbastanza simile a quanto visto nei prodotti concorrenti, forse un po’ più scarna e povera di dettagli. Infatti, oltre alla copertina dei vari titoli, non ci sono testi esplicativi sul gioco né alcun screen rappresenti il gioco selezionato. Si poteva fare di più in questi termini.

IMG 6480 JPG
IMG 6468 JPG
IMG 6471 JPG
IMG 6494

Scorrendo la galleria dei 40 titoli, una lista bloccata dove non sarà possibile aggiungerne di nuovi, non possiamo fare a meno di notare che ci sono proprio tutti i franchise che hanno reso celebre la casa giapponese di Fatal Fury, che nella nostra versione international (differiscono dalla versione giapponese) sono i seguenti:

  • 3 Count Bout
  • Art of Fighting
  • Blazing Star
  • Blue’s Journey
  • Crossed Swords
  • Fatal Fury Special
  • Foot Ball Frenzy
  • Garou: Mark of the Wolves
  • Ghost Pilots
  • King of the Monsters
  • King of the Monsters 2
  • Kizuna Encounter: Super Tag Battle
  • Last Resort
  • Magician Lord
  • Metal Slug
  • Metal Slug 2
  • Metal Slug 3
  • Metal Slug 4
  • Metal Slug 5
  • Metal Slug X
  • Mutation Nation
  • Ninja Master’s: Haou Ninpou Chou
  • Puzzled
  • Real Bout: Fatal Fury
  • Robo Army
  • Samurai Shodown II
  • Samurai Shodown IV: Amakusa’s Revenge
  • Samurai Shodown V Special
  • Sengoku 3
  • Shock Troopers
  • Shock Troopers: 2nd Squad
  • Super Sidekicks
  • The King of Fighters ’95
  • The King of Fighters ’97
  • The King of Fighters ’98
  • The King of Fighters 2000
  • The King of Fighters 2002
  • The Last Blade 2
  • Top Player’s Golf
  • World Heroes Perfect

Se avete dato un’occhiata all’elenco si tratta di titoli praticamente sempreverdi, come la serie di Metal Slug, The King of Fighters, Samurai Shodown, altri picchiaduro a incontri o a scorrimento, titoli sportivi e sparatutto. Iniziando a giocare abbiamo notato che, nonostante il piccolo schermo e la scarsa ergonomicità del dispositivo (se non giocate col controller da acquistare a parte), non ci si stanca affatto, anzi ci siamo ritrovati a picchiare Geese Howard o nei boss di fine livello di uno dei sei Metal Slug, grazie all’ottima emulazione e alla resa dello schermo.

Collegando la console alla TV i titoli sono ancora godibili, nonostante vengano sgranate le immagini a causa della risoluzione restituita e bloccata a 720p. Ma se avete intenzione di raffinare un po’ l’immagine, il produttore ha previsto delle opzioni per ridimensionare lo schermo o per applicare una sorta di filtro che “sbava” un po’ i contorni. Il risultato ha una buona resa in buona parte dei titoli (anche se preferiamo l’originale) ed è quello che vedete poco sotto.

IMG 6488
IMG 6487

Conclusioni

NEO GEO Mini è un prodotto rivolto a tutti gli appassionati di retrogaming e coloro che vorranno ri-scoprire i titoli più famosi di SNK che sono davvero invecchiati bene, risultando ancora oggi belli da vedere, carichi di sfida e divertimento. Inoltre, occorre sottolineare che l’oggetto in sé è un vero tributo alle generazioni da sala giochi, con la sua forma da cabinato in miniatura e funzionante in ogni suo aspetto.

Con uno schermo integrato e ben 40 titoli (praticamente il doppio rispetto le mini console Nintendo), il prezzo potrebbe sembrare ancora un po’ alto, soprattutto in assenza di una batteria integrata, del cavo HDMI Mini e dell’alimentatore. Tuttavia, sembra che SNK offra un modo per giocare nel 2018 a quei titoli che perfino i migliori emulatori non riescono a riprodurre alla perfezione. E poi quanto starebbe bene sulla vostra scrivania?


Tom’s Consiglia

Il NEO GEO Mini si può prenotare su Amazon e potete completare l’acquisto anche dotandolo di cavo HDMI Mini per la TV e i fantastici controller realizzati per l’occasione.

 

NEO GEO Mini

PROUn vero “Best of SNK” con i 40 giochi migliori; un cabinato arcade in miniatura sulla vostra scrivania; si distingue dalla concorrenza; il piccolo schermo ha una resa sorprendente.
CONTROIl filtro per il miglioramento non piacerà a tutti; avrebbe potuto integrare una batteria interna; cavo HDMI Mini per la TV, controller e alimentatore da acquistare separatamente.
VERDETTOIl NEOGEO Mini si differenzia dalle altre piccole retroconsole e lo fa con stile. Si tratta di un autentico cabinato arcade sul palmo della vostra mano. Il piccolo schermo rende davvero bene e i suoi 40 giochi sono ancora attualissimi e divertono come non mai. Con un prezzo superiore alla media avremmo gradito almeno una batteria integrata che l’avrebbe reso completamente portatile e la cavetteria aggiuntiva.
8,5