Tom's Hardware Italia
Nintendo Switch

Nessuno fa incavolare un coccò. Nessuno!

Pagina 9: Nessuno fa incavolare un coccò. Nessuno!
Dopo la recensione di Zelda Breath of the Wild, vi presentiamo le dieci curiosità che non potete lasciarvi sfuggire!

Qual è il primo insegnamento di ogni veterano della saga di The Legend of Zelda? Mai infastidire un coccò. Mai! Milioni di Link nel corso della storia hanno distrutto le forze del male con estrema facilità, salvo poi essere travolti da un'orda di polli inferociti. In Breath of the Wild una volta tanto la loro furia potrà essere nostra alleata.

Raccattate un coccò e conducetelo in territorio nemico. Se un mostro lo attaccherà, il pennuto richiamerà lo sciame ed eliminerà la minaccia in men che non si dica. Occhio solo a non finire coinvolti. Il trucchetto funziona anche con gli alveari, ma le api non sono tenaci quanto i coccò e in genere abbandoneranno il lavoro prematuramente.

Prima che vi frullino in testa strane idee, sappiate che qualche buontempone ha ben pensato di portare un coccò al cospetto di Ganon, riuscendoci tra l'altro, in barba al fuoco incrociato dei Guardiani. Purtroppo "l'arma definitiva" non è sopravvissuta alla cutscene che introduce al combattimento finale, ragion per cui non c'è modo di assistere – per ora – alla disfatta della Calamità Ganon per "mano" di un pollo. Peccato.