Giochi PC

New Game Designer 2016, sfida di prototipi e retrogaming

Dopo il successo delle precedenti edizioni, torna a Milano il New Game Designer 2016, l'evento dedicato ai videogiochi sostenuto dall'Università Statale di Milano con la collaborazione di AESVI – Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani -, Ubisoft e Digital Tales. 

"La Statale ha inaugurato nel 2014 un percorso di studi con focus Video Game – accreditato da Ubisoft Milan e Digital Tales – coordinato dal Laboratorio PONG – Playlab fOr inNovation in Games, vera fucina di giovani talenti, ambitissimi dall’industria videoludica internazionale", si legge nel comunicato stampa.

La manifestazione è aperta a giocatori, appassionati e curiosi, ma rappresenta in primo luogo un'occasione di crescita per tutti gli studenti interessati a un confronto diretto con uno dei pochi mercati in continua e forte espansione, nonché un'opportunità preziosa per le aziende in cerca di nuovi talenti.

foto studenti
Gli studenti che si sfideranno con i propri prototipi.

Il cuore della giornata sarà rappresentato dalla sfida tra i prototipi di videogiochi creati dagli studenti dei corsi "Online Game Design" della Statale e "Videogame Design and Programming" del Politecnico di Milano, che il pubblico potrà testare di persona nel corso dell’evento.

Spazio anche all'orientamento e ai seminari, con i fari puntati sul workshop "Unreal engine for video game production" organizzato da Event Horizon School of Digital Art e tenuto da Michele "Bude" Bertolini. Si discuteranno tutti processi creativi e organizzativi che portano al prodotto finale, a partire dalla fase di prototipazione.

L'Aula Magna sarà scenario di una conferenza che ripercorrerà la storia dei videogiochi da “software sviluppato amatorialmente” a grande settore industriale, con uno sguardo alle nuove direzioni e strategie intraprese dal settore. Sarà inoltre presente una mostra interattiva di retrogaming a cura di Games Collection e VG Perspective dove poter rivivere le esperienze di gioco del passato con l'Atari 7800, Dreamcast e molto altro.

L'appuntamento è fissato al 30 giugno, presso l'Università degli Studi di Milano situata in via Festa del Perdono 7. L'evento inizierà alle 10.30 e per qualsiasi informazione dettagliata su attività e orari è possibile consultare direttamente il programma.