Giochi PC

New World colpito da una crisi economica, giocatori ricorrono al baratto

Il nuovo MMORPG di Amazon chiamato New World sta avendo parecchio successo, ma in questo momento è stato colpito da una crisi monetaria deflazionistica, una deflazione così grave che alcuni server hanno visto i propri giocatori ricorrere al baratto di materie prime invece di spendere le loro monete.

A differenza degli altri MMO che spesso cercano di combattere le inflazioni causate dai giocatori che generano sempre più soldi dalle missioni e dalle quest, New World si sta interfacciando in questi suoi primi mesi di vita nel problema opposto: la deflazione, una diminuzione del livello generale dei prezzi che genera un incremento del potere d’acquisto della moneta. In parole povere, le monete di gioco di New World sono diventate quasi un bene di lusso. Ad accorgersi del trend economico sarebbe stato il sito Player Auctions, spiegando come sempre più monete escano dalla circolazione rispetto a quante ne vengono generate dal gioco.

New World distribuisce la sua valuta virtuale attraverso il drop dei mostri uccisi e il completamento delle missioni, ma sembra che i sistemi di gioco non offrano abbastanza monete per stare al passo col tasso di spesa dei giocatori. La diminuzione della circolazione di denaro in gioco ha portato i prezzi degli oggetti come le materie prime per il crafting a scendere di prezzo, a causa del valore della moneta che sta diventando più alto dello stesso valore dei beni. La deflazione sta già influenzando il modo in cui i giocatori di New World si approcciano al gameplay, ma potrebbe modificarlo ancora di più nel futuro se Amazon non vi porrà rimedio.

Con l’abbassamento dei prezzi delle materie prime, molti giocatori si stanno sentendo disincentivati a salire di livello in certe abilità che servono a generare risorse. Scavare in miniera, per esempio, potrebbe non essere più redditizio come lo è stato per i primi giorni di gioco. In molti server inoltre si iniziano già a registrare episodi di baratto, dove le materie prime vengono usate come moneta corrente invece che le monete di gioco. Il sito di Player Auctions sta registrando transazioni come “1000 lino per 600 minerali e 20 uova“, dove le monete di gioco non vengono minimamente prese in considerazione. Questo potrebbe essere un modo di commerciare adatto all’ambientazione di New World, ma non crediamo che il gioco sia stato programmato esattamente in questa direzione… Attenderemo i provvedimenti che prenderà Amazon.

Potete acquistare New World su Amazon senza il bisogno di ricorrere al baratto cliccando qui.