Giochi PC

Ninja replica all’attacco di Dr Disrespect riguardo alle sottoscrizioni

Il mondo dello streaming è alquanto competitivo e i content creator si scontrano spesso su temi come visualizzazioni e iscrizioni. È infatti accaduto ancora una volta: Dr Disrespect ha iniziato a prendersi gioco di Ninja e della sua conta iscritti dell’ultimo periodo.

Come sappiamo, Dr Disrespect è da poco tornato in attività dopo il ban dell’E3 2019. L’uomo dietro il personaggio ha espresso le proprie scuse per l’accaduto, in lungo post su Twitter, ma è subito tornato nei panni del Dottore attaccando il famoso collega. Dr Disrespect è infatti tornato in grande stile e ha ottenuto molto supporto sotto forma di donazioni e sottoscrizioni: si è trattata di un’occasione d’oro che lo streamer non ha potuto non cogliere.

Ecco le sue parole: “Signore e signori, sono lontano da Twitch da un mese. Sono qui in live da letteralmente 30 minuti e ho già più sottoscrizioni di Ninja.” Come è ovvio, però, Ninja ha saputo rispondere alla critica del collega. Senza scomporsi più di tanto (i dati, dopotutto, sono oggettivi) Ninja ha sottolineato che Dr Disrespect non ha raccontato tutta la storia. Come sappiamo, infatti, Ninja non ha fatto stream per due settimane a causa di un’infezione all’occhio: la vittoria di Dr Disrespect, quindi, è meno notevole di quello che lo streamer vuole far credere.

Non è affatto strano che Dr Disrespect attacchi in questo modo altri streamer, in quanto fa perfettamente parte del suo personaggio ed è ciò che i suoi follower apprezzano. Diteci, voi cosa ne pensate di questa situazione?

Seguici sulla pagina Facebook di GameDivision per rimanere costantemente aggiornati!