Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Ninja: ecco perché si è allontanato dallo streaming

Ninja nell'ultimo periodo ha dovuto affrontare qualche difficoltà che lo ha allontanato dallo streaming. Ecco tutti i dettagli rivelati.

Ninja è uno degli streamer più famosi al mondo. Ex giocatore di Halo, Tyler Blevins è divenuto Ninja sopratutto grazie a Fortnite e a Twitch, dove raduna decine di migliaia di spettatori regolarmente. L’attività di uno streamer famoso può essere vista come una vacanza pagata, ma non è affatto semplice. Ninja ha recentemente spiegato precisamente in che modo questo tipo di vita sia difficile, dopo essersi preso un piccolo periodo di stop dallo streaming.

Questo mese, Ninja ha partecipato al Social Summit della NFL: un’occasione importante e perfetta per fare uno streaming. Blevins ha però rinunciato. La motivazione? Semplicemente non aveva voglia. Ha infatti spiegato che, pur amando lo streaming e amando giocare, mentre si trovava in California preferiva non far nulla tutto il giorno.

Nell’ultimo periodo, ha rivelato Ninja, gli stream e la chat erano tossici. Ha affermato che “non bisogna lasciarsi condizionare dagli hater“, ma ha rivelato che dopo mesi e mesi era diventato logorante e aveva bisogno di una pausa. Ha sfruttato l’occasione per stare con la moglie, gli amici e per fare nuove conoscenze.

Rimanere al top è complesso e più il tempo passa più diventa difficile. Alle volte si tende a disumanizzare gli streamer, ma anche loro hanno una vita e devono fare i conti con le difficoltà quotidiane. Diteci, qual è il vostro streamer preferito?

Se anche voi amate Fortnite, potete acquistare un bundle speciale con Xbox in colorazione unica a questo indirizzo.