Nintendo Switch

Nintendo lavora senza sosta, quali sono i nuovi progetti?

La nona generazione videoludica è appena iniziata e spesso ci si interroga sulle sorti di Nintendo Switch, che comunque procede inarrestabile, dominando il mercato dei videogiochi e lasciandosi alle spalle un anno da record, il secondo migliore di sempre. Qual è il segreto del colosso nipponico? Sin dai tempi di Wii e DS, il messaggio che Nintendo ha lanciato nel mondo dell’intrattenimento è stato abbastanza chiaro: l’obiettivo è “creare nuove esperienze” e sarà sicuramente questa la via che la grande N intraprenderà pensando ad un ipotetico successore della loro console ibrida.

Nintendo Switch

Che Nintendo voglia essere innovativa nella proposta videoludica non è infatti un mistero. Ce l’ha dimostrato con le ultime cinque console. Ognuna ha cercato di introdurre un nuovo modo di giocare. Per esempio, il DS aveva due schermi; la Wii si basava principalmente sui suoi iconici e imitati controlli di movimento; la Wii U ha introdotto un gameplay più trasversale, offrendo un “controller-tablet”; il 3DS ha presentato la tecnologia 3D, che permetteva di poter vedere in questo modo giochi, immagini e video senza dover utilizzare appositi occhiali. Questa costante ricerca di essere innovativi e di distinguersi dai competitor ha avuto il picco massimo con il lancio di Nintendo Switch, che ha dato vita al primo vero sistema ibrido, alternandosi tra console portatile e domestica. Al momento, la Switch è la terza console Nintendo più venduta di tutti i tempi, avvicinandosi sempre di più al traguardo raggiunto all’epoca di Wii, che detiene ancora il primato.

In una recente intervista per Nikkei, l’attuale presidente di Nintendo, Shuntaro Furukawa, ha ribadito questa propensione, senza entrare in nessun tipo di dettaglio sulla prossima console di Nintendo. Ha semplicemente comunicato che l’azienda sta lavorando senza sosta, precisando che “Indipendentemente dal tipo di prodotto di successo che si propone, nel settore dell’intrattenimento, arriverà sempre un momento in cui le persone si stancheranno“. Furukawa ha poi continuato dicendo che Nintendo ha bisogno di rendere i suoi progetti futuri “freschi e sorprendenti” per continuare ad attirare clienti. Dunque, Nintendo sta già lavorando alla prossima console da lanciare?

A tal proposito, Furukawa ha dichiarato che, al momento, l’azienda si sta concentrando sul “garantire un lungo ciclo di vita” a Nintendo Switch. Questa è un’affermazione ricorrente negli ultimi anni, quindi è chiaro che i piani di Nintendo non sono cambiati e non c’è da meravigliarsi, considerando le vendite di Switch. “C’è ancora molto da fare nei prossimi anni” ribadisce il Presidente. Effettivamente, è comprensibile la scelta di procedere cauti, considerando che l’azienda giapponese con la sua Switch ha dato vita ad un approccio al videogioco realmente innovativo, al punto da ispirare anche altre importanti società tecnologiche.

Se siete interessati all’acquisto di una Nintendo Switch, vi suggeriamo l’Edizione Speciale dedicata a Super Mario disponibile a questo link, oppure la Special Edition di Monster Hunter Rise a questo indirizzo. Per chi predilige il gioco in portable, invece, suggeriamo un bundle interessante con Animal Crossing New Horizons a questo link.