Nintendo Switch

Nintendo Switch: arriva la conferma, oltre 160.000 account violati

Come forse saprete, nel corso di queste ultime ore ha fatto molto discutere il presunto attacco hacker che, secondo varie testimonianze, avrebbe colpito un numero non ben definito di account Nintendo Switch, con migliaia d’utenti riversatisi sui forum per mettere in guardi il pubblico sull’accaduto. Password rubate, informazioni sensibili trafugate, account inaccessibili, questi sono solo alcuni dei tanti pericoli in cui potrebbero incorrere tutti coloro i quali dovessero essere stati colpiti dall’attacco, un rischio che ha portato la stessa Nintendo a consigliare di eliminare qualsiasi informazioni di rilievo dal proprio account per sicurezza.

Ieri Nintendo aveva infatti spiegato che avrebbe indagato per comprendere meglio quale fosse la situazione e oggi, purtroppo, e arrivata la tanto attesa risposta. Secondo quanto dichiarato dalla compagnia, infatti, oltre 160.000 account Nintendo Switch sarebbero stati violati, un numero spaventoso che ha messo a rischio tutti gli utenti coinvolti. Nintendo ha spiegato di essere tutt’ora nel pieno delle indagini e di star prendendo provvedimenti per tutelare coloro i quali dovessero essersi ritrovati con il proprio account violato.

Nintendo Switch

In particolare, è stato dichiarato:“Vorremmo fornire un aggiornamento sui recenti incidenti relativi agli accessi non autorizzati che hanno colpito alcuni account Nintendo. Nonostante continueremo a indagare, ci teniamo comunque a rassicurare tutti gli utenti sul fatto che per il momento non vi sono prove che indichino una violazione dei database, dei server o dei servizi Nintendo. Per motivi di sicurezza, interromperemo momentaneamente la possibilità di utilizzare un Nintendo Network ID per accedere a un account Nintendo. Tutte le altre opzioni per accedere a un account Nintendo resteranno invece disponibili.

Come ulteriore precauzione, contatteremo presto tutti gli utenti che riterremo essere stati attaccati per spingerli a effettuare una reimpostazione delle password per gli ID di rete e degli account Nintendo. Inoltre, continuiamo a incoraggiare fortemente gli utenti ad abilitare la verifica in due passaggi per il proprio account. Al fine di scoraggiare ulteriori tentativi di accessi non autorizzati, non riveleremo informazioni relative ai metodi impiegati per effettuare l’attacco. Ci scusiamo per l’inconveniente e le preoccupazioni causate ai nostri clienti, continueremo a lavorare sodo per salvaguardare la sicurezza dei vostri dati.”

Insomma, la situazione appare quantomeno preoccupante e, indipendentemente che abbiate notato azioni sospette o meno, potrebbe essere una buona idea effettuare un cambio di password e attivare la verifica in due passaggi, estremamente utile per evitare che qualcuno possa entrare nel vostro account con facilità.

Nintendo Switch si è indubbiamente rivelata una console delle meraviglie agli occhi di milioni e milioni di giocatori. Se ancora non doveste esservi affacciati in questo nuovo mondo di possibilità, potete acquistare l’ibrida Nintendo direttamente su Amazon.