Nintendo Switch

Nintendo Switch: alcune microSD SanDisk potrebbero distruggere la console

Le console sono macchine da gioco “chiuse” e spesso non completamente compatibili con componente hardware create da altre aziende, ma nel caso che stiamo per esporvi qualcosa è andato più storto del previsto. Un giocatore ha infatti segnalato tramite Reddit che una microSD SanDisk ha fuso lo slot della memoria esterna del suo Nintendo Switch, distruggendo quindi la console.

Più precisamente, parliamo dell’utente NefariousZhen, il quale ha installato una nuovissima SanDisk Extreme Plus 1 TB (che costa fino a 500€, più della console) all’interno del proprio Nintendo Switch. Purtroppo la questione si è conclusa come suddetto, con la fusione dello slot.

Ecco l'immagine condivisa dall'utente
Nintendo Switch fusa SanDisk microSD 1 TB

Perlomeno, pare che Nintendo sia disposta a venire incontro al giocatore, anche se la sua console è già fuori garanzia. Secondo quanto riportato dall’utente, Nintendo afferma che “non dovrebbe mai accadere, anche se la card è danneggiata e per questo la compagnia si occuperà della questione“.

Si tratta quindi di una situazione estremamente particolare e, per ora, unica. Sottolineiamo anche che la microSD SanDisk Extreme Ultra 1 TB è un nuovissimo modello che, probabilmente, non è nemmeno stato immaginato da Nintendo in fase di design della console. Di certo non è elencata tra le SD compatibili con la macchina da gioco, quindi Nintendo avrebbe anche potuto “dare la colpa” all’utente. Fortunatamente il servizio clienti si è dimostrato disponibile.

Diteci, voi cosa ne pensate? Nella sua situazione avreste inserito una microSD così recente e capiente nella console? Oppure avreste avuto timore che fosse incompatibile e creasse qualche problema?

Se non temete di fondere alcunché, potete acquistare un Nintendo Switch su Amazon, precisamente a questo indirizzo.