Nintendo Switch

Nintendo Switch: problemi dopo l’aggiornamento Bluetooth, ecco che succede

Nella giornata di ieri 15 settembre 2021 Nintendo Switch ha ricevuto un utilissimo aggiornamento del sistema che consente di utilizzare le funzioni Bluetooth della console anche con un paio di cuffie. La novità tuttavia sta causando alcuni problemi e blocchi a una fascia d’utenza, ma sembra che risolvere questi disagi sia piuttosto semplice.

Se l’aggiornamento a sorpresa dell’audio Bluetooth di Nintendo Switch ha peggiorato le performance delle vostre console invece che migliorarle, sappiate che non tutto è perduto. Sean Hollister, autore di The Verge che ha avuto lui stesso diversi problemi con l’aggiornamento di Nintendo Switch, ha evidenziato due problemi principali di questo aggiornamento e ne ha trovato anche la soluzione. Per cominciare, può accadere che ci sia un problema di comunicazione tra la console e le cuffie: i dispositivi potrebbero lampeggiare indicando di essere stati accoppiati alla piattaforma, ma non trasmettono alcun audio, oppure viceversa la Switch potrebbe comunicare l’avvenuto collegamento ma le cuffie non danno segni di vita.

Inoltre, nel caso avvenga questo “collegamento fantasma“, Nintendo Switch potrebbe impiegare diverso tempo a uscire dalla modalità riposo. Il motivo di questo ritardo è dovuto al fatto che il sistema cerca di attivare le cuffie che rileva come collegate prima di riaccendere lo schermo. Non solo, spesso accade che dopo il risveglio dal riposo la console faccia proprio fatica a riconoscere i tasti premuti. Scollegare le cuffie dalle impostazioni o riavviare la console non sembrano sistemare questi problemi. Per risolvere lo stato comatoso in cui potrebbe ritrovarsi la vostra Nintendo Switch bisogna seguire i seguenti passaggi identificati da Hollister:

  • Premere il pulsante di accensione e aspettare il tempo necessario affinché lo schermo si accenda;
  • Disaccoppiare qualsiasi dispositivo Bluetooth;
  • Premere il pulsante di accensione per quattro secondi finché non spuntano le Opzioni di Spegnimento;
  • Selezionare “Spegni” nelle Opzioni di Spegnimento;
  • Aspettare qualche secondo prima di riaccendere la Switch.

Secondo Sean Hollister il motivo di questi problemi di rallentamenti di Nintendo Switch deriverebbero dal fatto che il sistema, anche con le impostazioni correttamente disattivate, stia comunque impiegando risorse per cercare autonomamente cuffie da collegare al Bluetooth, una funzione che può essere realmente terminata solo eseguendo uno spegnimento completo secondo le modalità descritte nel paragrafo precedente. Speriamo che anche il nuovo modello OLED in arrivo a ottobre non abbia gli stessi bug. Nintendo ancora non ha fatto sapere nulla riguardo queste problematiche, proprio come ancora non ha comunicato niente riguardo eventuali Nintendo Direct di settembre. Nel frattempo però stanno tornando i rumor su un fantomatico modello PRO.

Compra Nintendo Switch OLED su Amazon da questo link.