Tom's Hardware Italia
PlayStation 4

Nintendo Wii 2 senza 3D: una delle poche certezze

Il presidente di Nintendo of America ha dichiarato che la prossima console casalinga dell'azienda molto probabilmente non sfrutterà il 3D stereoscopico. Seccondo l'azienda, il 3D è una funzione fruibile solo senza occhiali, per questo non sarà integrato nella Wii 2.

È molto improbabile che Wii 2 sfrutti il 3D stereoscopico. Queste le parole di Reggie Fils-Aime, impegnato a negare le prime indiscrezioni sulle caratteristiche della prossima console casalinga di Nintendo.

Secondo Reggie Fils-Aime la prossima Wii non sfrutterà il 3D stereoscopico

Nel corso di un’intervista con la CNN in seguito al debutto del 3DS, Fils-Aime ha affermato che il 3D senza occhiali è una grossa opportunità. “Non abbiamo detto pubblicamente come sarà la nostra prossima console da salotto, ma basandoci su quello che abbiamo imparato sul 3D, probabilmente non sfrutterà questa caratteristica“.

Sembra che Nintendo creda soltanto nel 3D senza occhiali, una funzione che secondo il punto di vista di Fils-Aime è fuori dalla portata delle console casalinghe.

“Nintendo ha capito che il 3D stereoscopico tradizionale non farà molta strada con i videogiochi”, ha dichiarato Hideki Konno, la mente dietro il 3DS. “Per avere una tecnologia 3D fruibile e di successo, pensiamo che dovremmo poter sfruttare un 3D che non preveda l’uso di occhiali“.

I fan di Nintendo si dovranno accontentare della grafica HD

Bocche cucite per qualsiasi altra informazione riguardante la prossima Wii. Le ultime dichiarazioni ufficiali risalgono infatti a Novembre, quando Nintendo ha comunicato di essere al lavoro per studiare e sviluppare la nuova console.

Tuttavia, come sottolineato dall’azienda, c’è una grande differenza fra studiare un prodotto e annunciarne le caratteristiche e quando sarà pronto. Dunque non ci rimane che aspettare, sperando che nei prossimi mesi Nintendo si lasci sfuggire qualche dichiarazione in più, magari in vista del prossimo E3.