Tom's Hardware Italia
PlayStation 4

Nintendo: Wii record in Italia, ma utili disastrosi

Anno record il 2010 per le vendite di Wii in Italia, con circa 730mila console vendute. Buoni anche i risultati europei, ma gli utili globali di Nintendo sono in calo del 46 per cento. Nonostante la frenata, raggiunte le previsioni di vendita dell'azienda giapponese.

Nintendo ha chiuso il 2010 con il botto, vendendo soltanto nel nostro paese circa 730mila Wii, una cifra record per l’Italia. Secondo i dati della società di ricerca GKF, Nintendo consolida la propria leadership relativa al nostro mercato, mentre Wii mantiene la propria quota di mercato: una console “casalinga” su due vendute in Italia è dell’azienda giapponese.

Wii record in italia, Nintendo continua a trovare nuovi utenti

Positivo anche il mercato europeo, dove Nintendo è riuscita a vendere circa 26 milioni di Wii. Perfino l’andamento dei software fa sorridere l’azienda giapponese, con 5 titoli nella top 10 annuale. Fra questi gli immancabili giochi di fitness e di sport, Wii Fit Plus e Wii Sports Resort, e tre titoli con protagonista l’idraulico più famoso del mondo, New Super Mario Bros. Wii, Super Mario Galaxy 2 e Mario Kart Wii.

Nonostante le buone vendite, i risultati finanziari di Nintendo relativi all’ultimo trimestre vedono un calo degli utili pari al 46 per cento. L’azienda giapponese ha corretto al ribasso le sue previsioni di vendita mondiali nel prossimo trimestre, da 17,5 milioni di Wii a 16 milioni, e da 23,5 milioni di Nintendo DS a 22,5 milioni.

Corrette al ribasso le stime di vendita di Wii e DS, ma le previsioni sono state raggiunte

Sono comunque numeri che non preoccupano Nintendo (contenti loro, NdR), dato che è l’azienda giapponese è riuscita a mantenere le previsioni di 210 miliardi di yen di margine operativo, circa un miliardo e 800 milioni di euro, grazie anche a un aumento del 25 percento delle vendite di software. Numeri che fanno girare la testa.