Giochi PC

No Man’s Sky, chiarimenti su rimborsi e scoperte cancellate

In questi giorni, No Man's Sky sta suscitando numerose polemiche accompagnate da richieste di rimborso da parte degli utenti insoddisfatti e da diversi bug, fra cui un errore che sembra cancellare le scoperte fatte dai giocatori nel corso delle esplorazioni.

99446de440f3958e6e4cde3b1c532c213cf03f112db6d6d43b3dc5257884b175

Nei giorni scorsi sono state prodotte numerose richieste di rimborso ai rivenditori del gioco, quali Amazon, Steam e Sony, facendo leva sulla pubblicità ingannevole del titolo, ma anche sui continui crash e su alcuni fenomeni di motion sickness.

Nel caso di Sony, sembra che solo alcune richieste siano state soddisfatte grazie al continuo e insistente ausilio richiesto all'assistenza da parte di alcuni utenti, mentre Amazon e Steam hanno concesso rimborsi pur andando contro le proprie politiche di rimborso.

Diversi giocatori che hanno chiesto il rimborso ne hanno infatti beneficiato nonostante il superamento delle fatidiche due ore di gioco espresse nella politica dei rimborsi di Steam, raggiungendo in alcuni casi anche le 50 ore di gioco.

Cattura JPG
"Se chiedi rimborso dopo 50 ore di gioco, sei un ladro!"

L'ex Strategist Content Director di Sony, Shahid Kamal Ahmad, l'uomo responsabile dell'esclusiva temporale di No Man's Sky su PS4, ha commentato duramente su Twitter il comportamento sleale di questi giocatori: "Se ottieni un rimborso dopo aver giocato a un titolo per 50 ore sei un ladro. Fortunatamente molti giocatori non lo sono. Molti giocatori sono persone oneste e senza il loro supporto non ci sarebbe alcuna industria."

Valve è corsa ai ripari solo stamane con la questione dei rimborsi, riportando tutto alla normalità e facendo chiarezza con una nota nella pagina Steam del gioco. "Per No Man's Sky si applica la politica dei rimborsi standard di Steam. Non ci sono eccezioni."

no mans sky rimborso steam

Il polverone, tuttavia, non finisce qui. Un utente di Reddit, noto come Dark_Nexis, ha espresso le proprie lamentele a Hello Games per colpa di un bug che avrebbe causato la sparizione di tutte le sue scoperte, dopo essersi allontanato troppo da un sistema solare. Il nome del sistema persisteva, ma quelli di tutte le forme di vita e delle altre scoperte erano stati cancellati.

Fortunatamente, come è stato riportato in questo aggiornamento sulla vicenda, nulla è andato perso. Lo scorso weekend i server di No Man’s Sky sono andati offline per qualche ora, interrompendo l'aggiornamento in tempo reale dei dati utente, ed eliminando così le vecchie scoperte. Tuttavia si tratta solo di un bug temporaneo legato alla disponibilità dei server, di seguito ripristinati alla normalità.

9eefbdf2 b0a2 4ccb 8f0a 40347a6a8483

Tante problematiche causate forse dalla voglia di proporre un format diverso dai canoni a cui tutti siamo abituati. Giocatori di No Man's Sky: avete apprezzato il titolo di Hello Games o avete chiesto il rimborso?

No Man's Sky No Man's Sky
gog