Giochi PC

No Man’s Sky termina lo sviluppo, finalmente è in fase gold!

Su Twitter esplode la gioia di Hello Games e del suo fondatore Sean Murray: No Man's Sky è ufficialmente entrato in fase gold. La notizia del ritardo negli scorsi mesi aveva iniziato a far serpeggiare gli scenari più cupi, ma tutti i giocatori interessati possono tirare un sospiro di sollievo e attendere la pubblicazione del prodotto finale che avverrà il 10 agosto su PC e PS4.

"È successo. No Man's Sky è appena entrato in fase gold. Sono incredibilmente fiero di questo piccolo team. Quattro anni di emozioni", così recita il tweet che accompagna la foto del team intento a festeggiare dopo un percorso di gioie e dolori durato quattro anni. La vita non è stata facile per il piccolo team di Guildford costretto già dal 2013 a combattere contro le avversità, incluso l'allagamento dei propri uffici nel giorno di Natale.

Nel mese di maggio è arrivato invece l'annuncio del rinvio che ha spostato la data di uscita da giugno ad agosto. C'è chi non l'ha assolutamente presa bene e si è addirittura lanciato in minacce di morte indirizzate al povero Sean Murray. Solo lo scorso mese si è saputo della battaglia legale che ha coinvolto Hello Games e la compagnia britannica Sky in possesso dei diritti per la parola "Sky" presente anche nel titolo del gioco.

Alla fine No Man's Sky non dovrà cambiare nome e continua a essere uno dei titoli più attesi del 2016, anche secondo un recente sondaggio di Amazon. L'ambizioso gioco di esplorazione spaziale è generato proceduralmente, il che significa che ogni giocatore sperimenterà un'esperienza di gioco differente.

Hello Games ha stimato 18 quintilioni di pianeti, un quantitativo che richiederebbe 585 miliardi di anni per scoprirli tutti. L'appuntamento per l'avventura è fissato al 10 agosto per PC Windows e PS4. Siete tra coloro che non vedono l'ora di giocarlo, o il vostro interesse è ormai caduto a picco?

No Man's Sky No Man's Sky
gog