Wii U

Olimpiadi Tokyo 2020, il Giappone ha già vinto tutto

Le Olimpiadi di Rio 2016 si sono concluse e il Comitato Olimpico giapponese ci ha ricordato nel migliore dei modi che il prossimo appuntamento si svolgerà a Tokyo nel 2020.

Il contesto è la cerimonia di chiusura dei Giochi Olimpici di Rio 2016. Decine di migliaia di spettatori hanno gli occhi sullo spettacolo in campo e in cielo, fra fuochi d'artificio e samba. Il passaggio del testimone fra Rio e Tokyo comincia con un teaser mostrato sui maxi schermi.

shinzo abe super mario
Shinzo Abe, il primo ministro del Giappone, con uno strano cappello in mano…

Nel filmato si vede un incrocio di Shibuya, una delle zone più affollate di Tokyo, con un'atleta che decide di usare le strisce pedonali per fare un po' di riscaldamento. Da qui in poi si assiste a una carrellata di atleti giapponesi impegnati nelle loro discipline sullo sfondo dell'impressionante skyline di Tokyo.

Le cose si fanno davvero interessanti dopo una trentina di secondi, quando vediamo il buon Tsubasa – per gli amici Oliver Hutton, di Holly e Benji – impegnato in un devastante tiro combinato.

tokyo 2020

Da qui in poi s'intravedono anche altri simboli della cultura pop giapponese, come Pac-Man e i celebri fantasmini impegnati in una corsa su una pista di atletica, Doraemon e i suoi amici che svolazzano nei cieli di Tokyo ed Hello Kitty impegnata a fare il tifo come una vera ragazza pompon. O micia pompon.

La vera star del teaser, tuttavia, è Shinzo Abe, l'attuale Primo Ministro del Giappone. "Non arriverò in tempo a Rio!", esclama il politico, e così decide di trasformarsi in Super Mario per attraversare il mondo con uno dei celebri tubi verdi del gioco e comparire (in carne e ossa) in mezzo allo stadio Maracana, nel bel mezzo della cerimonia di chiusura di Rio 2016. Un vero supereroe!

Le Olimpiadi 2020 cominceranno solo fra 3 anni e 11 mesi, ma il Giappone ha già vinto tutto.