Xbox

Ori and the Will of the Wisps potrebbe girare a 120 FPS su Xbox Series X

Uno degli annunci avvenuto durante la serata dei The Game Awards 2019 ha svelato la data di uscita di Ori and the Will of the Wisps. Il sequel dell’apprezzatissimo metroidvania di Moon Studios arriverà in digitale l’11 marzo 2020 e i preordini sono già statu aperti sia sullo store Xbox che su Windows Store.

Il direttore del gioco Thomas Mahler, ha affermato su ResetEra che, a livello interno, il team di sviluppo sta pensando all’idea di proporre una patch che permetterà ad Ori and the Will of the Wisps di girare a 120 frame al secondo sulla console di prossima generazione Microsoft Xbox Serie X.

Scendendo nel dettaglio, le parole di Mahler sono state le seguenti: “All’interno del team ne abbiamo discusso e c’è l’idea di fare una patch per Ori and the Will of the Wisps così da permettere al nostro di supportare i 120 FPS su Xbox Series X. In ogni caso però, la decisione finale spetta sempre a Microsoft, quindi se volete saperne di più dovreste rivolgere la domanda a Phil Spencer”.

Concludendo il discorso, il direttore del sequel di Ori and the Blind Forest ha inoltre aggiunto: “Sarebbe fantastico se Ori and the Will of the Wisps fosse uno dei primi giochi Next-Gen a supportare un maggiore refresh rate ai 60 Hz. Al momento attuale sono molti i monitor o le TV compatibili con lo standard 120 Hz e siamo sicuri che nel giro di un’anno le cose non faranno altro che migliorare in questo frangente.” Siete pronti a tornare nel mondo di Ori con il suo seguito?

Se siete degli adoratori di Ori and the Blind Forest non fatevi scappare il Peluche, acquistabile su Amazon a questo indirizzo.