Giochi PC

PewDiePie e altri YouTuber sotto accusa: recensioni pagate

La Commissione federale per il commercio degli Stati Uniti, l'agenzia che si occupa di tutelare i diritti del consumatore, ha denunciato Warner Bros. con l'accusa di aver omesso i dettagli sul pagamento di alcuni YouTuber, tra cui il famoso PewDiePie. Alcuni noti influencer del web avrebbero dunque ricevuto soldi per promuovere positivamente il gioco La Terra di Mezzo: L'Ombra di Mordor.

Federal Trade Commission

Warner Bros. ha pagato 1000 dollari gli youtuber coinvolti in questa campagna di sponsorizzazione de L'Ombra di Mordor, imponendo loro (secondo le accuse) di non mostrare i difetti e, in generale, di mostrarsi positivi verso il gioco evitando ogni commento che lo mettesse in cattiva luce. Secondo la commissione, le condizioni imposte dall'editore agli YouTuber avrebbero dovuto rendere i video non annunci sponsorizzati ma contenuti sponsorizzati.

In questo contesto la credibilità stessa degli YouTuber è messa in dubbio in quanto non riflette la reale esperienza dell'influencer. La commissione, inoltre, nella denuncia depositata mette in risalto che anche gli YouTuber sono stati poco chiari nel rivelare la natura di questi video. Per esempio nel video di PewDiePie la riga sulla sponsorizzazione è stata inserita in fondo al box della descrizione, dove gli utenti avrebbero dovuto cliccare la scritta "leggi ancora".

pewdiepie

Warner Bros. non conferma né smentisce tali accuse e per ora si è limitata a far sapere che si impegnerà per far capire agli YouTuber l'importanza di rendere trasparenti questi tipi di accordi commerciali.

PS4
PlayStation 4 - 500 GB PlayStation 4 – 500 GB
  

PlayStation 4 - Controller Dualshock 4 Nero PlayStation 4 – Controller Dualshock 4 Nero