eSports

PG Nationals: squalificato un membro degli YDN Gamers?

Come ogni singola competizione sportiva, anche il ramo eSports spesso e volentieri comporta delle sorprese. Non è sicuramente la prima volta che si sente parlare di comportamenti sospetti da parte di certi team (o membri di quest’ultima). Molte volte la fama può dare alla testa e per questo motivo gran parte dei giocatori professionisti commettono sbagli imperdonabili. L’esempio più recente di un atteggiamento “scorretto” proviene da un membro del team YDN Gamers (noto team competitivo di LoL). Proprio grazie alla sua “azione” Lauri Tarkus (conosciuto come Endz) è stato squalificato dai PG Nationals.

Secondo fonti vicine all’organizzazione, qualche settimana fa il team di Endz è stato messo sotto inchiesta in seguito a dei risultati molto strani. Gli YDN Gamers dopo una serie di vittorie decisive e dominanti, ha iniziato a perdere partita dopo partita, senza un motivo apparente. Vista questa serie di strani eventi, Riot Games e i rappresentanti del PG Nationals hanno deciso di indagare.

PG Nationals

Dopo qualche ricerca più approfondita si è dimostrato che Lauri “Endz” Tarkus avrebbe scommesso su alcune partite dell’LCS. Una pratica categoricamente vietata da PG Esports e Riot Games. Proprio per questo motivo il ragazzo è stato ufficialmente squalificato per 2 settimane. Tuttavia il team YDN Gamers non è stato ritenuto colpevole delle gesta di Endz. Per questo motivo la squadra potrà continuare il suo percorso nella scena competitiva.

Sicuramente fa piacere vedere che non tutti i membri del team sono stati ritenuti responsabili per le colpe di un singolo durante i PG Nationals. Tuttavia, la mancanza di un membro importante come Tarkus nel team, potrebbe costare un numero di partite non indifferente agli YDN Gamers. In poche parole, la squalifica non si è dimostrata “clemente” per il team.

Vuoi affrontare al meglio le tue partite di League of Legends? Allora il seguente link potrebbe fare al caso tuo!