PlayStation 4

PlayStation spegne 25 candeline: ecco il messaggio del CEO Jim Ryan

Domani, 3 dicembre 2019, Sony PlayStation compirà venticinque anni. Il 3 dicembre 1994, infatti, la prima PlayStation fu rilasciata in Giappone. Ora, il CEO e presidente di SIE, Jim Ryan, condivide un messaggio per questa ricorrenza. Ecco le sue parole, in traduzione.

Il 3 dicembre 1994 – 25 anni fa – la prima PlayStation faceva il proprio debutto globale in Giappone. Partendo da un umile progetto interno di Sony, Ken Kutaragi e il suo team hanno portato ai giocatori una nuova idea di videogiochi che li ha elevati a una forma di intrattenimento che tutti potessero apprezzare. Inoltre, ha realizzato una piattaforma tramite la quale gli sviluppatori hanno espresso la propria creatività. L’originale PlayStation ha venduto 100.000 unità in Giappone nel suo primo giorno ed è diventata la prima console casalinga a vendere più di 100 milioni di unità.

Sony Interactive Entertainment President CEO Jim Ryan (aprile 2019)

Abbiamo creato una connessione con la comunità videoludica poiché PlayStation ha offerto un’esperienza che andava oltre qualsiasi cosa si potesse immaginare. Fin dall’inizio, abbiamo accolto gli sviluppatori, offrendogli gli strumenti e la tecnologia per creare mondi bellissimi e immersivi, e la possibilità di sperimentare con nuove idee. Tale approccio ha portato alla creazione di una libreria diversificata per la quale PlayStation è nota: un vero punto di riferimento per il nostro brand, che è proseguito attraverso molteplici generazioni di piattaforme.”

Durante gli ultimi venticinque anni, PlayStation è stata l’avanguardia del gaming, e sono onorato di essere stato parte del team fin dai primi giorni. Mentre aiutavo a organizzare i primi dettagli in Europa, ricordo di aver dovuto partire dalle basi sotto molti punti di vista, dall’assunzione del personale all’acquisto della mobilia. All’epoca, eravamo concentrati sulla fornitura dei mercati locali, per fare in modo che un giocatore in Polonia si sentisse parte della community PlayStation allo stesso modo di un giocatore nel Regno Unito, in Giappone o negli USA. Siamo stati supportati dai fan più appassionati di tutto il mondo e il nostro business è cresciuto significativamente: il nostro focus sulla comunità è sempre più importante.”

Vedere in che modo sono cresciuti i giocatori PlayStation ci fa ricordare da dove siamo partiti: ora quei giocatori hanno passato la propria passione ai figli che giocano su PS4. A nome di tutto il team di PlayStation, grazie per aver intrapreso questo viaggio insieme a noi. Non vediamo l’ora di celebrare ciò che ci aspetta in futuro.

In attesa di PS5, potete acqusitare PS4 su Amazon, a questo indirizzo.