Tom's Hardware Italia
PlayStation 4

PlayStation 5: per Digital Foundry la retrocompatibilità è fondamentale

PS5 sarà retrocompatibile: sono in molti a credere in questa eventualità.

Il tema della retrocompatibilità è molto importante per un gran numero di giocatori. Questa generazione era iniziata con un “abbandono” della precedente, il tutto seguito da un’inversione di rotta da parte di Microsoft. Si è trattato sicuramente di un’ottima mossa e che ha in qualche modo ridefinito lo standard del “pacchetto dei servizi” delle console.

Secondo John Linneman, giornalista di Digital Foundry, la retrocompatibilità di PlayStation 5 è un punto certo. Intervenendo su Twitter, Linneman ha affermato che ormai “è diventata un elemento chiave in termini di vendite. La retrocompatibilità di PS3 non era possibile, ma con l’architettura x86 di PS4 sarà facilissimo.

Recentemente, anche Matt Piscatella, analista di NPD, si è espresso in merito alla questione, affermando che sarebbe sorpreso se PlayStation 5 non fosse retrocompatibile con i contenuti PlayStation 4. Anche Marc-André Justras, ex sviluppatore di Ubisoft e Activision, la considera un’ipotesi molto probabile sia sulla console Sony che sulla console Microsoft.

Voi cosa ne pensate? Credete che le due compagnie si muoveranno entrambe in questa direzione, oppure preferiranno limitare l’accesso ai vecchi giochi?

PlayStation 4 non è retrocompatibile, ma questo non le ha impedito di diventare la console più vendute della generazione.