Tom's Hardware Italia
PlayStation 5

PlayStation 5: l’SSD darà un vantaggio innovativo agli utenti

PlayStation 5 proporrà un SSD, come già sappiamo, ma ora scopriamo che darà accesso a una funzione unica, eco tutti i dettagli in merito.

PlayStation 5 è nuovamente al centro dell’attenzione, ancora una volta grazie a una serie di informazioni che Sony PlayStation ha condiviso con i microfoni di Wired. Dopo aver confermato che la console si chiama effettivamente PlayStation 5 e dopo aver svelato le novità del controller, Mark Cerny ha condiviso nuove informazioni sul ray-tracing e su una nuova feature disponibile proprio grazie al già annunciato SSD.

Gli utenti avranno infatti modo di effettuare quella che viene definita una “installazione selettiva”. Vediamo di cosa si tratta direttamente tramite la parole di Cerny: “Piuttosto che considerare i giochi come dei grossi blocchi di dati, permetteremo di accedere in modo più selettivo ai dati.” Questo significa che potrà essere possibile scaricare solamente la componente multigiocatore di un videogame, ignorando la parte single player (o viceversa, chiaro). Si può anche scaricare tutto il gioco e poi, finita la storia, eliminare tale parte, tenendosi il multiplayer, visto che magari non giocherete più alla campagna. In questo modo sarà possibile gestire il proprio spazio in modo più preciso.

Questa funzione di installazione selettiva sarà disponibile sia per le versioni digitali dei giochi che per le versioni fisiche. L’obbiettivo è quindi di dare maggiore controlli e vantaggi all’utente. I giochi PlayStation 5, dopotutto, saranno sempre più grandi, come conferma il fatto che la console supporterà i dischi Blu-ray con 100GB di dati.

Diteci, cosa ne pensate di questa funzione? L’installazione selettiva è qualcosa di utile, a vostro parere, oppure secondo voi Sony dovrebbe concentrarsi su qualcosa di diverso?

Potete acquistare PlayStation 4 subito su Amazon a questo indirizzo.