Nintendo Switch

Pokémon Spada e Scudo, caccia ai leaker: coinvolti anche Discord e 4chan

Il mese scorso vi avevamo spiegato come The Pokémon Company International avesse intrapreso delle azioni legali molto forti nei confronti degli utenti che nelle settimane precedenti all’uscita di Pokémon Spada e Scudo su Switch, avevano diffuso una serie di anticipazioni sul nuovo titolo Game Freak. Le informazioni riservate erano apparse sui vari social network, in particolare Twitter, e anche su Discord e 4chan.

I legali di The Pokémon Company International hanno adesso anche ottenuto dal giudice la facoltà di citare in giudizio sia la famosa chat dedicata ai giocatori che il sito. I gestori delle due piattaforme potranno essere chiamati, infatti, a produrre documentazione riservata che possa aiutare a identificare le persone che per primi hanno diffuso i leak su Pokémon Spada e Scudo. In particolare, si tratta delle rivelazioni che prima dell’uscita erano state diffuse attraverso foto delle pagine della guida ufficiale che erano state poi riprese in rete, ad esempio, su Twitter.

https://twitter.com/pokejungle/status/1205538395834990592

Tra le informazioni utili che potrebbero essere fornite da 4chan, ad esempio, ci sono gli indirizzi IP degli utenti che avevano svelato le informazioni. Questa prima azione legale di The Pokémon Company International ha il preciso obiettivo preliminare di conoscere l’identità dei leaker per poi ,solo in un secondo momento, potere eventualmente avanzare richieste di risarcimento danni.

Discord e 4chan, adesso, su richiesta di The Pokemon Company International saranno di fatto obbligate a presentare i documenti e in caso contrario rischierebbero delle sanzioni. L’aspetto che probabilmente interessa di più la società è sapere se chi ha messo in circolazione le foto della guida possa essere un dipendente o qualcuno legato alla produzione e distribuzione del gioco e della guida, anche perché se si trattasse di un utente che non ha alcun tipo di rapporto di lavoro o accordo con la società, difficilmente potrebbe essere perseguibile. Di certo c’è la guida ufficiale deve essere arrivata necessariamente da una fonte interna.

Se avete da già Pokémon Spada o Scudo (o il double pack) vi ricordiamo che su Amazon sono disponibili sia la guida ufficiale dei giochi che il Pokédex della regione di Galar.