Nintendo Switch

Pokémon Spada e Scudo includeranno l’autosalvataggio, è ufficiale

Pokémon Spada e Scudo segnano un importante passo per Game Freak: si tratta infatti del primo nuovo capitolo della serie ad arrivare su Nintendo Switch, dopo il mezzo remake Pokémon Let’s Go. Questo nuovo gioco porterà con sé alcune novità per la serie, ad esempio l’autosalvataggio.

Già svelato tramite un vecchio trailer, ma non annunciato ufficialmente, ora il director Shigeru Ohmori ha confermato tramite un’intervista rilasciata a GameInformer che l’autosalvataggio sarà disponibili all’interno di Pokémon Spada e Scudo: si tratta della prima volta in assoluto per la serie. Questa funzione non è però obbligatoria: per quanto attiva di default, è possibile disattivarla e salvare unicamente tramite salvataggio manuale, come nei vecchi capitoli.

Pokémon Spada Scudo

Si tratta di una feature abbastanza scontata in moltissimi giochi, ma per la serie Nintendo è un cambiamento non di poco conto che fa intuire come gli sviluppatori si stiano concentrando anche sul rendere il titolo più accessibile. La possibilità di disattivarla, in ogni caso, è una buona notizia: maggiori possibilità di personalizzazione non sono mai un male.

Nel corso dei mesi il gioco ha subito diverse critiche in seguito alla mancanza del Pokédex Nazionale e per le animazioni delle creature. In seguito è anche stata annunciata una versione speciale di Nintendo Switch Lite, in stile Pokémon Spada e Scudo.

Potete prenotare Pokémon Spada e Scudo a questo indirizzo.